Fughe delle piastrelle sempre sporche: il trucchetto per pulirle e non pensarci mai più

Per pulire le fughe delle piastrelle sporche esiste un trucchetto infallibile grazie al quale risolvere il problema in maniera definitiva. Ecco di quale si tratta.

Quello delle fughe delle piastrelle sempre sporche è un problema piuttosto comune a cui in molti non sanno come porvi rimedio. In realtà, può essere utile sapere che si può risolvere molto facilmente semplicemente ricorrendo ad un trucchetto super efficace.

Come pulire fughe piastrelle sporche
Esiste un trucchetto per pulire le fughe delle piastrelle sporche – Cesena,io.it

In questo articolo vi sveliamo di quale si tratta soffermandoci in particolare su quelli che sono i passaggi da seguire per non sbagliare. Iniziamo col dire che si tratta di un rimedio estremamente efficace che non richiede chissà quali abilità nelle pulizie di casa.

Pulire fughe piastrelle, il trucchetto da provare

Così come detto all’inizio, le fughe delle piastrelle sporche sono un problema presente in tutte le case. Non tutti però sanno come riuscire ad affrontarlo e soprattutto quale rimedio utilizzare. A tal proposito può essere utile sapere che esiste un trucchetto davvero efficace da provare subito.

Come pulire fughe piastrelle sporche
l’aceto e il bicarbonato sono tra i rimedi più efficaci contro le fughe delle piastrelle sporche – Cesenamio.it

Esso prevede l’utilizzo di uno spazzolino da denti che difatti aiuta ad eliminare lo sporco che si deposita tra le fessure. Insieme ad esso si consiglia di usare anche dell’aceto che consente di facilitare la rimozione di ogni residuo di sporco. Tutto ciò che dovete fare è immergere lo spazzolino all’interno di mezzo bicchiere d’aceto e dopo strofinarlo in corrispondenza delle fughe. Fatto ciò, lasciate agire l’aceto per una trentina di minuti e dopo rimuovetelo con l’aiuto di un panno pulito. Tale trucchetto è sconsigliato invece sul marmo in quanto può inficiarne la qualità.

In alternativa, si raccomanda l’impiego dell’acqua ossigenata e del bicarbonato di sodio. Si tratta di un mix portentoso che consente di eliminare anche le macchie più ostinate. Anche in questo caso il procedimento è molto semplice dal momento che è sufficiente preparare una pasta densa miscelando i due ingredienti. Una volta pronta, prendete un pò di prodotto con uno spazzolino e strofinatelo sulle fughe fino a quando non risulteranno completamente bianche, praticamente come nuove.

In entrambi i casi si tratta di due rimedi del tutto naturali e soprattutto efficaci che prevedono l’attuazione di pochi e semplici passaggi. Con il tempo le fughe delle piastrelle possono accumulare sporco ed apparire nere. Questo problema, però, può essere abilmente risolto senza troppi sforzi semplicemente attuando i giusti accorgimenti. Tra di essi ci sono senza dubbio quelli esposti sopra che tra l’altro contemplano l’impiego di rimedi economici e facilmente reperibili.

Impostazioni privacy