Internet in volo? Addio alla modalità aereo: come fare per navigare ad alta quota

La modalità aereo potrebbe essere presto abbandonata per sempre: esiste un nuovo metodo per navigare ad alta quota.

Viaggiare in aereo è una delle esperienze più emozionanti che una persona possa fare nella propria vita. Chiaramente per farlo bisogna sottostare a una serie di regole, anche piuttosto stringenti, per motivi di sicurezza e di ordine pubblico all’interno dell’aeromobile.
Tra le regole più classiche vigenti a bordo di un velivolo non si può non parlare della famosa modalità aereo dei dispositivi elettronici che va impostata sempre per ragioni di sicurezza.

modalità aereo
La modalità aereo potrebbe presto scomparire (CesenaMio.it)

La modalità aereo è un’impostazione che è stata introdotta sugli smartphone proprio in relazione ai viaggi sugli aeroplani. Si tratta di una modalità che disattiva tutte le impostazioni basilari del dispositivo senza che il proprietario sia costretto a spegnerlo del tutto.
In questo modo i passeggeri possono utilizzare il cellulare per fare foto, registrare video, giocare, scrivere note ed effettuare tutte quelle funzioni che non richiedono segnale e una connessione a internet.

Addio alla modalità aereo: si potrà navigare anche a bordo

Spegnere i dispositivi elettronici o impostarli in modalità aereo è, come detto, una regola che è stata decisa dalle compagnie aeree per motivi di sicurezza. I dispositivi connessi a internet, o comunque connessi a un segnale, potrebbero disturbare le comunicazioni tra la cabina di pilotaggio e la torre di controllo. È proprio questo il motivo per il quale si richiede ai passeggeri di disattivare gli smartphone.
Questa regola, a quanto pare, potrebbe però essere rimossa nell’immediato futuro, dando la possibilità ai passeggeri di effettuare telefonate e navigare in internet anche in volo.

Col passare degli anni, però, sia le strumentazioni elettroniche a bordo che quelle portatili dei passeggeri hanno raggiunto tecnologie incredibili. Si è arrivati così ad punto dove ormai è praticamente impossibile che i dispositivi personali delle persone a bordo possano in qualche modo provocare danni seri e irreparabili all’aeromobile.
Nonostante questo, un po’ per abitudine un po’ per eccesso di sicurezza, si è scelto di continuare sulla linea della modalità aereo impostata per tutti i dispositivi a bordo, ma ben presto tutto potrebbe cambiare.

stop modalità aereo
Da quest’estate stop definitivo alla modalità aereo (CesenaMio.it)

Dalla prossima estate, infatti, le regole sui dispositivi elettronici a bordo cambieranno drasticamente dopo alcune regolamentazioni emanate dalla Commissione Europea. Non sarà più obbligatorio impostare la modalità aereo sui dispositivi e sarà addirittura possibile effettuare delle telefonate a bordo e connettersi alla linea 5G.
Un cambiamento epocale che sicuramente modificherà pienamente anche l’atteggiamento delle persone che saliranno a bordo dell’aeroplano.

Ci saranno tante persone che inizieranno a effettuare telefonate a bordo disturbando gli altri passeggeri. Un po’ come accade già da tempo su treni e autobus, altre persone che inizieranno a guardare video o ascoltare musica a volume alto. Insomma potrebbero esserci diversi problemi, ma restare connessi a internet anche in volo potrebbe aiutare anche a combattere la noia di dover stare seduti per ore intere al proprio posto.

Impostazioni privacy