Rischio burnout sul lavoro, 5 trucchi per ridurre lo stress secondo il medico

Se al lavoro ti senti particolarmente stressato, prenditi un attimo e segui questi consigli: in questo modo eviterai un burnout.

Il lavoro per la maggior parte delle persone è la fonte primaria di stress, visto che da una parte si è sommersi dalle responsabilità, e dall’altra bisogna avere a che fare con persone che non sempre sono in grado di mettere a proprio agio.

5 trucchi per ridurre lo stress
Ecco 5 suggerimenti per ridurre lo stress – cesenamio.it

Se a tutto ciò si aggiunge al fatto che la maggior parte dei contratti siano a tempo determinato, i livelli di stress e di nervosismo possono arrivare addirittura alle stelle, visto che si è sempre messi alla prova e si è sempre sotto tensione. Purtroppo lo stress non fa assolutamente bene alla salute, ma sul lungo periodo rischia di fare arrivare a un burnout, ossia un esaurimento, per il quale è necessario prendersi del tempo di riposo e di pausa da tutto quanto per potersi effettivamente riprendere. Se ci si sente abbastanza stressati per via del lavoro, prima di arrivare a una situazione così grave bisogna cercare di fare tutto quello che è proprio potere per alleviare lo stress, e vi sono 5 consigli da seguire dati dal dottor Nerurkar e che possano aiutare.

5 consigli contro lo stress: ecco che cosa fare

Ottenere chiarezza su ciò che conta: questo ripristino permette di definire quali sono gli aspetti più importanti e ritrovare la giusta mentalità per raggiungerli. Avere degli obiettivi ben definiti può aiutare a sentirsi più sereni

burnout sul lavoro
E tu quanto ti senti stressato in questo periodo? – cesenamio.it

Trovare il silenzio: tutto ciò che ci circonda è soggetto a una certa frenesia e rumorosità, che contribuiscono ad aumentare lo stress. L’ideale sarebbe riuscire a eliminare almeno per un po’ tutte queste fonti di nervosismo e riuscire a ridurre lo stress
Prendere una boccata di aria fresca: il cervello ha bisogno di effettuare diverse pause e sul lavoro è ancora più importante. Appena si può l’ideale è uscire fuori e respirare un po’ di aria fresca per almeno un paio di minuti
Portare avanti il meglio di sé stessi: tutte le persone tendono a criticarsi internamente e bisognerebbe cercare di ridurre al minimo la criticità negativa verso se stessi, pur muovendo invece le emozioni positive e la gratitudine verso ciò che si possiede, così da sentirsi più rilassati
Sincronizzare il cervello e il corpo: riuscendo a mettere consapevolmente in correlazione la propria mente il proprio corpo si potrà anche riuscire a gestire lo stress, e per farlo ci si può fermare per un momento seduti o in piedi ed eseguire una respirazione profonda per connettersi maggiormente con se stessi

Impostazioni privacy