L’obbligo che tutti dovrebbero osservare in auto, ma molti ignorano: sanzioni pesantissime se ti beccano

Se non osservi questo obbligo potresti pagarlo molto caro. Arrivano sanzioni pesantissime agli automobilisti distratti che non lo ignorano.

Quando si guida bisogna osservare numerose regole. Queste ultime sono fondamentali per la sicurezza personale ed altrui e molte di esse si studiano prima dell’esame per la patente. Le norme, se non rispettate, portano a sanzioni anche molto pesanti per l’automobilista. E la legge non ammette ignoranza, perché chi si mette al volante è obbligato a conoscere il codice della strada e aggiornarsi sulle nuove leggi.

Attenzione alle sanzioni: cosa rischi se dimentichi una cosa
Sanzioni agli automobilisti distratti (cesenamio.it)

Recentemente è uscita una nuova norma che risale al 2023 ed è di derivazione europea. È importante che tutti la conoscano in quanto tutela la sicurezza degli automobilisti. Le sanzioni a chi ignora queste regole sono molto pesanti ed è importante che non si venga beccati in fallo. Ecco di quale nuova legge stiamo parlando, che è stata approvata nella Gazzetta Ufficiale soltanto lo scorso marzo, e perché è importante adeguarsi.

Nuovo obbligo per gli automobilisti: guai se ti beccano poco informato

Le sanzioni sono molto severe. Vale a dire che se si viene beccati dalle forze dell’ordine, le multe vanno da 41 a 169 euro per chi guida in centro urbano, ma possono essere ancora più salate. Se beccati fuori dal centro urbano si rischiano dalle 85 alle 338 euro; dalle 80 alle 318 euro se vi trovate in autostrada. Come si può vedere il nuovo Codice per la strada può sanzionare in modo severissimo chi in inverno non si dota di uno strumento fondamentale.

Cosa dice la legge sulle calze da neve
Calze da neve (cesenamio.it)

 

Stiamo parlando delle calze da neve, che non sono quelle che si indossano ai nostri piedi ma alle auto e devono essere conformi ad una normativa, che è stata formalizzata con decreto del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, il 23 febbraio 2023. Le calze da neve sono equiparabili alle catene e sono obbligatorie in caso di nevicate. Non usarle, infatti, può comportare il rischio di gravi incidenti, anche mortali, perdendo il controllo del mezzo, a causa della scarsa aderenza con l’asfalto.

Grazie alla nuova normativa ora è possibile utilizzare questo strumento ed è diventato obbligatorio, come lo è per le catene. La velocità consentita per chi le usa è fino ai 50 km orari e vanno usate se la strada è coperta dalla neve. Un uso improprio di esse può comportare sanzioni, come chi ne è sprovvisto: devono essere infatti conformi alla normativa UNI EN 16662-1:2020, dunque bisogna controllare sull’etichetta che riportino questa cifra. Le calze da neve non sono equiparabili ai pneumatici invernali, ma sono adatti in caso di nevicate improvvise, ma non intense e in presenza di ghiaccio.

 

Impostazioni privacy