Biancheria intima, potresti non cambiarla abbastanza: i rischi per la salute

Gli esperti hanno rivelato i pericoli nascosti se non si cambia la biancheria intima abbastanza spesso e gli impatti sulla salute

Non solo è importante lavare il proprio corpo, ma è importante anche mantenere puliti i vestiti: sebbene ci siano alcuni capi che sembra universalmente accettabile indossarli più di una volta prima del lavaggio, questa regola non si applica ai capi più delicati, come la biancheria intima.

Biancheria intima, gli errori da evitare
Ogni quanto lavare la biancheria intima e sostituirla (cesenamio.it)

La routine igienica di ognuno di noi è diversa: alcune persone preferiscono una doccia serale e altre entrano nell’acqua per svegliarsi al mattino. La biancheria intima è un capo che, secondo i medici, dovrebbe essere cambiato ogni singolo giorno. Un comportamento diverso potrebbe influire sulla salute. Di seguito, scopriamo tutti i rischi che si corrono.

Ecco cosa può succedere se non cambi abbastanza la biancheria intima

Indossare biancheria intima pulita ogni giorno è una delle prime regole igieniche che alla maggior parte di noi è stata insegnata da bambini, insieme a lavarsi i denti prima di andare a letto e non baciare il cane sulle labbra. Allora perché in un recente sondaggio condotto su oltre 2.000 americani, quasi la metà degli adulti ha confessato di aver indossato la propria biancheria per due giorni o anche di più? Non solo il 45% delle persone intervistate dall’azienda Tommy John ha affermato di non cambiare sempre i propri capi intimi ogni giorno, ma il 13% ha affermato di aver indossato lo stesso paio per una settimana o più.

Biancheria intima: gli errori comuni da evitare
I rischi per la salute derivanti dall’indossare biancheria intima usata più volte (cesenamio.it)

La biancheria intima sporca o usata fornisce un terreno fertile per batteri, lieviti e funghi e è spesso contaminata da materia fecale, ovvero escrementi. Il problema più evidente è l’odore che può accumularsi nel tempo, ma si potrebbe anche non accorgersene poiché molte persone sviluppano “cecità del naso” per i propri odori corporei. Anche l’acne è un’altra preoccupazione. Infatti può nascere anche sulle zone più delicate. Indossare biancheria intima sporca intrappola sudore, sporco e batteri e li trattiene vicino alla pelle. Quando il sudore o l’olio rimangono sulla pelle per troppo tempo, possono causare cattivi odori o pori ostruiti, causando sfoghi.

È maggiore anche il rischio maggiore di irritazioni e infezioni genitali. “Ti ucciderebbe indossare biancheria intima sporca? Probabilmente no, ma più a lungo indossi lo stesso paio, più aumentano i rischi”, afferma Sherry A. Ross, MD, ginecologa a Santa Monica. Gli esperti hanno dichiarato che dimenticare occasionalmente di cambiare la biancheria intima per alcuni giorni è improbabile che causi danni significativi. Tuttavia, se indossare la biancheria intima per più giorni di seguito accade spesso, potrebbe valere la pena investire in biancheria di fascia alta progettate per essere più durevoli e ridurre il rischio di infezione.

Impostazioni privacy