Se conservi una 500 lire controllala subito: se ha questo dettaglio ti fa guadagnare tanto

Sei un grande conservatore di monete? Allora dovresti controllare questa 500 lire: se ha questo dettaglio ti fa guadagnare moltissimo.

Al giorno d’oggi esistono tantissimi collezionisti al mondo. C’è chi si occupa di collezionare e conservare libri dal valore inestimabile, tramandandoli di generazione in generazione, chi invece conserva CD o Vinili e chi decide di conservare monete. Quest’ultimi sono forse i più ‘fortunati’, perché tendono ad avere la possibilità di conservare un ‘oggetto’ rarissimo, soprattutto per il cambio della valuta avvenuta nel nostro Paese.

Valore 500 lire
L’attuale valore di una famosa 500 lire- (Cesenamio.it)

Dunque, chi possiede una 500 lire a casa dovrebbe controllare se c’è questo dettagli che farà loro guadagnare tantissimo denaro. Pronti a conoscere di cosa si tratta?

Conservi monete? Se hai questa 500 lire, sei ricco!

Conservare le monete, come precedentemente detto, ha tantissimi vantaggi con il passaggio del tempo. Sicuramente, nel momento esatto in cui inizia la collezione, non si può pretende che quest’ultima possa valere davvero molto, ma come tutto il resto, con il passar del tempo, anch’essa assume un valore davvero enorme. Quando un paese cambia la propria moneta, conseguentemente va a cambiare anche il valore di quest’ultima.

500 lire ricchezza
Se si possiede questa 500 lire si è ricchi- (Cesenamio.it)

Sicuramente, con il passaggio dalla lira all’euro tantissime persone hanno ben pensato di conservare qualche reperto e metterlo nel proprio cassetto, richiudendolo e tenendolo lì come ricordo. Ma ad oggi, se possedete ad esempio una 500 lire con una determinata caratteristica, allora siete ricchi! Qual è quest’ultima?

La caratteristica di cui parliamo è la presenza, sulla moneta, del Papa Giovanni Paolo II. Come ben sappiamo la Città del Vaticano è sicuramente una delle più ricche presenti in Italia e probabilmente anche nel mondo. Piena di storia, ricca di denaro e soprattutto di ‘ricca’ dal punto di vista culturale, sociale e politico. Quindi si può anche solo immaginare quanto possa valere una moneta con su inciso il Papa. Andando nello specifico questa moneta rappresenta il pellegrinaggio indetto da Giovanni Paolo II, dal 21 al 26 marzo, proprio nell’anno del Giubileo.

Da una parte della moneta è presente la sagoma, di profilo, del Papa, dall’altra invece è mostrata San Pietro in lontananza con le chiavi, che sono appunto simbolo della città in questione. Oggi, per quanto riguarda il suo valore inestimabile, essendo molto rara da trovare può variare da 35€ se è semplicemente in buono stato. Al contrario, può arrivare fino a 100€ se è a Fior di Conio, perché sappiamo  che il valore è aumentato a più non posso negli ultimi anni. Quindi, cosa aspettate a cercarla?

Impostazioni privacy