Microsoft obbliga tutti gli utenti Windows 11 ad aggiornare: cosa sta succedendo?

In queste ore Microsoft sta obbligando tutti gli utenti di Windows 11 ad aggiornare il proprio sistema operativo: cosa sta succedendo al colosso.

Sono ore concitate in casa Microsoft, con l’azienda di Redmond che sta costringendo tutti gli utenti ad aggiornare Windows 11. Questo è un periodo concitato per il colosso di Redmond, Seattle. Infatti In questi ultimi tempi il marchio tech sta revisionando tutti i suoi servizi, pronto ad individuare quelli che sono indispensabili ed i meno utilizzati da parte degli utenti. L’azienda leader del settore ha quindi annunciato la fine di Publisher dopo la bellezza di 30 anni. Il software di impaginazione quindi abbandonerà il colosso.

Microsoft Windows aggiornare costringe utenti
Microsoft richiede agli utenti di aggiornare Windows – Credits: Microsoft.com – Cesenamio.it

La decisione di Microsoft però è semplicissima. Infatti da Redmond hanno notato come ad oggi gli utenti preferiscano utilizzare altri software del genere sempre del loro pacchetto. Tra questi troviamo Word, PowerPoint, Create e Designer. L’addio di Publisher non sarà immediato, ma avverrà nel 2025. In questo modo quei pochi utenti che ancora lo utilizzano potranno abituarsi ai nuovi software. Intanto però Microsoft sta costringendo tutti gli utenti a scaricare il nuovo aggiornamento di Windows 11, con una motivazione ben precisa.

Microsoft, tutti gli utenti dovranno aggiornare Windows 11: il motivo è importantissimo

Microsoft ha annunciato l’intenzione di promuovere attivamente l’adozione di Windows 11 23H2 tramite aggiornamenti automatici mirati. Grazie a questi update agli utenti verranno garantiti maggiore sicurezza e produttività, visto che verranno spinti verso le versioni più recenti del sistema operativo. Se per molti questa potrebbe sembrare un’imposizione, in realtà non è altro che una volontà del colosso di mantenere elevati gli standard di sicurezza e compatibilità dei dispositivi. L’approccio di Microsoft si basa su un sofisticato processo guidato dall’apprendimento automatico.

Microsoft Windows aggiornare costringe utenti
Perché Microsoft costringe gli utenti ad aggiornare Windows 11 – Cesenamio.it

Grazie a questo sarà possibile identificare i dispositivi idonei per l’aggiornamento, minimizzando così i potenziali problemi di compatibilità. In questo modo, i sistemi con hardware, noto per essere compatibile con la nuova versione, saranno trattati con priorità. Mentre invece quelli con incompatibilità conosciute saranno temporaneamente esclusi dall’aggiornamento, consentendo agli sviluppatori di risolvere eventuali problematiche. Windows 11 23H2 introduce una serie di miglioramenti significativi, tra cui un’ottimizzazione della gestione delle app, l’implementazione del Windows Display Driver Model 3.2

Tra le aggiunte troviamo anche un tool di chat integrato per Microsoft Teams. Queste nuove funzionalità sono progettate per migliorare l’esperienza utente e aumentare la produttività, sia per gli utenti consumer che per le aziende. Il rilascio graduale dell’aggiornamento consente a Microsoft di monitorare attentamente il processo e di intervenire prontamente in caso di problemi. Questo approccio mirato è cruciale per garantire una transizione senza intoppi verso la nuova versione del sistema operativo, mantenendo al contempo elevati standard di sicurezza e compatibilità.

Tutti coloro che preferiscono mantenere il controllo dei propri aggiornamenti, è comunque importante notare che Microsoft ha scelto questa strada per garantire il massimo della protezione ai suoi utenti. In questa maniera l’azienda garantisce che i dispositivi siano supportati e ricevano regolarmente aggiornamenti critici.

Impostazioni privacy