Le fughe annerite sono il tuo cruccio? Pavimenti e piastrelle, c’è solo un modo per risolvere e senza faticare

Puoi far tornare di nuovo bianche le fughe annerite di pavimenti e piastrelle in questo semplice modo, senza faticare.

Le fughe di pavimenti e piastrelle non sono altro che lo spazio tra una mattonella e l’altra e dovrebbero, di regola, essere sempre bianche. È molto facile che però anneriscano, diventino gialle o si ricoprano di muffa, risultando davvero antiestetiche da vedere.

Fughe annerite: c'è solo un modo per risolvere
Le fughe annerite di pavimenti e piastrelle sono un cruccio per molte persone – cesenati.it

Nonostante i lavaggi quotidiani, far tornare le fughe annerite di nuovo bianche può essere un cruccio e il risultato, anche se si usa tanto olio di gomito e prodotti appositi e costosi, non è mai soddisfacente. 

Come pulire le fughe annerite di pavimenti e piastrelle senza faticare

Il motivo per cui le fughe si anneriscono sono diversi: a volte si tratta di un accumulo di ciò che si trova sul pavimento che non viene raccolto in modo adeguato. Infatti, aspirapolvere, scopa, acqua e sapone puliscono i pavimenti ma la polvere si insinua comunque in queste fessure, annerendole. Nel bagno, invece, diventano nere perché c’è troppa umidità.

Fughe annerite: il detersivo fai da te per pavimenti e piastrelle puliti
Il detersivo fai da te per pulire le fughe annerite – cesenati.it

C’è solo un modo per pulire le fughe annerite ed è semplice e non ci sarà bisogno di faticare: bisognerà creare un detersivo fai da te per il pavimento. In questo modo le fughe (che sono anche il biglietto da visita che fa capire se una casa è pulita o meno) torneranno bianche ma soprattutto si risparmieranno soldi, tempo e anche sforzi. 

Gli ingredienti da utilizzare sono naturali e sicuramente si hanno già in casa. Occorreranno: 

  • mezzo litro di acqua
  • 4 cucchiai di sapone liquido per i piatti
  • 250 ml di aceto bianco
  • 1 bottiglia di plastica dotata di diffusore spray

Occorrerà versare l’acqua, l’aceto e il sapone per i piatti nella bottiglia e agitare bene per far unire gli ingredienti fra loro. L’applicazione deve essere fatta spruzzando il composto direttamente sul pavimento per poi pulire tutto con un panno o un mocio umido. In alternativa, è altrettanto efficace versare gli ingredienti in un secchio pieno di acqua calda e pulire il pavimento come si fa di solito.

Questa soluzione è già molto portentosa ma per renderla ancora più potente si possono aggiungere un paio di cucchiai di bicarbonato. Ma attenzione: se si aggiungono aceto e bicarbonato sarà importante lasciare un po’ di spazio nella bottiglia in quanto i due ingredienti insieme creeranno una reazione effervescente che durerà per qualche secondo. Con questo detersivo, le fughe annerite non saranno più un problema: il risultato saranno pavimenti e piastrelle puliti, lucidi e senza aloni.

Impostazioni privacy