Stai per ricevere ospiti a casa e sei nel panico? Niente paura, ti viene in soccorso il galateo: sarà un successo

Se devi ricevere degli ospiti a cena ma entri nel panico: niente paura, ad arrivare in tuo soccorso è il galateo. Cosi sarai salvo.

Parliamoci chiaro, le regole di bon ton possono salvarci da qualsiasi situazione. Non è la prima volta che si sente parlare di buone abitudini e buone maniere anche a tavola. Tante volte, ad esempio, può succedere di trovare a organizzare una cena a casa e volere fare una bella figura.

Ospiti a cena e panico: in soccorso arriva il galateo
Il galateo di salva anche da una cena improvvisa-cesenamio.it

Eppure, per un motivo o per un altro trovarsi nel panico, ma attenzione, anche in questo caso il galateo arriva in nostro soccorso: partiamo dal presupposto che esiste quella che in gergo tutti chiamato etichetta che può aiutare chiunque ad essere un bravo padrone di casa.

Insomma una serie di regole e di accorgimenti che possono aiutare l’ospite a sentirsi a proprio agio e dal canto suo, anche il padrone di casa ad essere certo di avere fatti una bella figura. Entriamo quindi nel dettaglio.

Galateo anche a tavola: ecco qualche regola da rispettare

Insomma, anche a tavola è importante rispettare il galateo. Questo vademecum di buone maniere ci può venire in soccorso quando sappiamo di avere degli ospiti a cena. Soprattutto quando vogliamo in tutti i modi cercare di fare una bella figura.

Ospiti a cena e galateo: queste regole verranno in vostro soccorso
Galateo a cena: come comportarsi per fare bella figura -cesenamio.it

Tanto per cominciare, il primo step è quello di accogliere l’ospite nel modo giusto e quindi: prendere capotti e soprabiti per liberare gli invitati dall’ingombro e poi proporre un giro della casa, che ovviamente in precedenza devi avere pulito e messo in ordine. Anche nel caso in cui dovesse arrivare qualche critica, le regole vogliono che tutto venga accettato. Finito il giro della casa, agli ospiti deve essere servito un drink di benvenuto.

Una accortezza maggiore potrebbe essere quella, da parte del padrone di casa, di dare indicazioni sul dress code per la serata, specialmente se si tratta di feste o serate a tema. E non è finita qua, chi fa gli inviti non si dovrebbe mai vestire in modo appariscente, cosi da non mettere in cattiva luce gli ospiti.

Si passa poi alla tavola, la prima cosa da fare è quella di prestare attenzione che il tavolo sia abbastanza grande, cosi che tutti i partecipanti possano avere il loro spazio e nel frattempo, essere anche certi che la conversazione tra di loro sia comoda. Ancora: i coltelli devono avere la lama rivolta all’interno, il tovagliolo va a sinistra del piatto o sopra di esso. I bicchieri, invece, devono essere tre, uno per l’acqua, uno medio per il vino rosso e uno piccolo per il vino bianco. Il piatto del pane, infine, sempre in alto a sinistra.

Infine, attenzione del padrone di casa è sempre quello di guidare alla conversazione e fare in modo che tutti gli ospiti vengano coinvolti e che non ci siano delle pause si silenzio. Obbligo assoluto quello di mettere da parte il cellulare, salvo che non si aspetti una conversazione importante.

Impostazioni privacy