Il trucco per non buttare più l’insalata? È veloce e a costo zero, soluzione bio salva sprechi

L’insalata è un alimento che tende a deteriorarsi molto facilmente. Ecco la soluzione veloce e a costo zero per evitare ogni spreco.

L’insalata è un alimento estremamente consumato per via delle sue proprietà e e dei benefici sull’organismo. Senza dubbio si tratta di una tipologia di cibo che non dovrebbe mai mancare nella dieta di ognuno di noi, tuttavia, tende a deteriorarsi molto facilmente e per questo è importante sapere come conservarla per evitare sprechi.

Come conservare l'insalata
L’insalata deve essere conservata correttamente – Cesenamio.it

In questo articolo, vi sveleremo tutti i dettagli in merito a quella che risulta essere la soluzione più efficace per dire addio agli sprechi in cucina e per avere a disposizione sempre l’insalata. Si tratta di consigli estremamente utili e preziosi di cui è bene fare tesoro. Di seguito vi forniamo le informazioni complete riguardo ad un alimento che tutti noi dovremmo inserire all’interno della propria dieta.

Insalata, come conservarla ed evitare sprechi

Come accennato sopra, l’insalata è una tipologia di cibo estremamente salutare, non a caso, vanta la presenza di innumerevoli nutrienti tra cui vitamine, sali minerali e fibre. Si tratta di elementi che aiutano a mantenere l’organismo in salute e a funzionare bene.

Come conservare l'insalata
L’insalata è un alimento estremamente benefico per la salute – Cesenamio.it

In particolare, bisogna citare la presenza di vitamina A, C e del gruppo K fondamentali per le ossa in particolare. Il contenuto di fibre inoltre rende l’insalata particolarmente indicata nella lotta alla ritenzione idrica e alla stitichezza. Non a caso infatti le fibre aiutano a regolarizzare l’intestino e ad aumentare la frequenza con cui si va in bagno.

Ciò detto, l’insalata tende a deteriorarsi molto facilmente e per questo molto spesso si mettono in atto sprechi dovuti propri alla scorretta conservazione dell’alimento. A tal proposito, bisogna dire che esiste un metodo in particolare che consente di averla sempre fresca e di mantenere inalterate le sue proprietà.

Esso consiste nel tagliare leggermente la coda al fine di rinnovarle l’ortaggio. Una volta fatto questo, prendete un bicchiere d’acqua e lasciate il cespo di lattuga al suo interno per una trentina, quarantina di minuti. Trascorso il tempo indicato, la lattuga sarà come appena comprata e dunque fresca e croccante.

Grazie a questi semplici passaggi sarà possibile risolvere una volta per tutte gli sprechi alimentari che al giorno d’oggi rappresentano un problema piuttosto serio. Oltre a ciò, sarà possibile beneficiare di tutte le proprietà dell’alimento senza andare incontro al deterioramento dello stesso.

Impostazioni privacy