Con questo freddo diventa davvero impossibile asciugare il bucato all’esterno: ecco 3 alternative intelligenti pensate per te

Hai problemi ad asciugare il bucato con questo freddo? Niente paura, ecco 3 alternative intelligenti fatte apposta per te.

Durante l’inverno le giornate di sole sono spesso una rarità. Nei mesi più freddi dell’anno, infatti, la maggior parte delle giornate è caratterizzata da un’umidità, pioggia e freddo, tutti fattori che rendono difficile fare tante cose, come asciugare i panni. Capita spesso infatti di attendere giorni e giorni per avere dei capi asciutti quando fuori casa piove.

Come asciugare panni in inverno
Come asciugare i panni in inverno: l’escamotage(cesenamio.it)

Ciò rende questi mesi estremamente fastidiosi poiché spesso e volentieri ci si ritrova senza vestiti puliti a causa del tempo necessario che impiegano quelli appena lavati per asciugare. Ma come fare allora ad asciugar più in fretta i vestiti bagnati? Ecco 3 alternative perfette per risolvere il problema.

3 metodi perfetti per asciugare il bucato quando fa freddo

Quando fuori fa freddo e non puoi proprio asciugare i capi lavati nel breve termine, allora ecco alcune alternative che potresti sfruttare per accorciare i tempi dell’asciugatura. In poche mosse i tuoi capi saranno asciutti e pronti per essere indossati nel giro di qualche giorno.

soluzioni panni bagnati
Deumidificatore per asciugare i panni bagnati (cesenamio.it)

Deumidificatore. Il deumidificatore è uno strumento utilizzato per eliminare l’umidità in eccesso in una stanza. Questa sua funzionalità permette di poter utilizzare il deumidificatore anche per eliminare l’umidità presente nei vestiti. Puoi posizionare quindi lo stendibiancheria in una piccola stanza, come un bagno o una camera da letto, ed accendi quindi il deumidificatore, magari durante la notte così da consumare meno energia. In poco meno di un paio di giorni i tuo bucato sarà perfettamente asciutto.

Posizionare lo stendibiancheria vicino ad una fonte di calore. Quando fuori piove, è impossibile stendere i panni per lasciarli asciugare, anche se c’è possibilità di posizionarli in una zona non colpita dalla pioggia. In questi casi è necessario stendere i panni in casa, magari posizionandoli vicino ad una fonte di calore. Questa potrebbe essere un termosifone, un caminetto o una stufa. Nel caso della stufa e del caminetto attenzione a non posizionare lo stendibiancheria troppo vicino alla fonte di calore.

Doppia centrifuga. Se vuoi eliminare l’acqua in eccesso potresti pensare di effettuare una doppia centrifuga alla fine di ogni lavaggio. In questo modo i capi resteranno semplicemente appena umidi e impiegherai molto meno tempo per far asciugare i capi lavati. Tuttavia, è bene ricordare che questo passaggio può essere effettuato solo con i capi in cotone o sintetici poiché il movimento della centrifuga è estremamente aggressivo e quindi non potrà essere utilizzata per i capi delicati come quelli in lana o seta.

Impostazioni privacy