Per la terza volta in stagione Vis Pesaro e Cesena a confronto

Analisi pagelle Cesena-Vis Pesaro
Condividi questo articolo

NONTISCORDARDIME’ – Domani pomeriggio (ore 17.30) il Cesena torna finalmente in campo, dove affronterà in trasferta la Vis Pesaro

Comincia da Pesaro il girone di ritorno del Cesena, complice il rinvio per sciopero della sfida contro la vice capolista Carpi (vedi A Pesaro per ripartire con il piede giusto) che verrà recuperato mercoledì 22 gennaio al Manuzzi (ore 18.30). La Vis Pesaro, città che nel calcio ha vissuto fortune alterne, in passato ha calcato la vecchia C1 e C2 e solo da due anni è tornata in terza serie dopo il default calcistico. Vero sport principale, che ha dato lustro anche europeo alla cittadina marchigiana è però il basket. A cavallo della fine degli anni 80 arrivarono ben due scudetti, con squadre leggendarie firmate dallo storico sponsor Scavolini.

Tornando al calcio anche i biancorossi hanno avuto a che fare con il Matelica due campionati fa, un passato che si può dire accomuni entrambe le squadre. La Vis finì sotto di uno svantaggio importante nel corso del campionato, superiore anche ai 10 punti. Nella seconda parte di stagione però, complice un rallentamento del Matelica, la Vis Pesaro riuscì a riavvicinarsi e a dare il via ad un avvincente finale testa a testa. Alle ultime curve i pesaresi parevano aver gettato alle ortiche la promozione, quindi fu decisiva l’ultima tornata, dove i biancorossi operarono un inatteso sorpasso, conquistando in serie C.

I precedenti

Quest’anno il Cesena sfiderà la Vis Pesaro per la terza volta. L’11 agosto 2019 fu uno dei primi match ufficiali della truppa di Modesto. Al Manuzzi la sfida si chiuse per 3 a 1 a favore dei bianconeri: allo svantaggio firmato Gennari dopo 2′ risposero in serie Brignani, Capellini e Russini, con la partita che si decise nel solo primo tempo, con ben tre gol in 9′ e regalando di fatto il passaggio al turno successivo di Coppa Italia al Cesena. Molto più amara fu la sfida che si rigiocò nemmeno un mese dopo. Alla seconda giornata di campionato i pesaresi sbancarono il Manuzzi ribaltando il gol di Butic con un autorete, sempre di Butic e 2′ dopo con il gol di Voltan in contropiede. Fece seguito alla sconfitta iniziale contro il Carpi (4-1) lasciando con l’amaro in bocca per una partenza a rilento.


Immagine tratta dalla pagina www.facebook.com/vispesaro1898

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *