Nella tana della Sangiustese senza Benassi e Zammarchi

Allenamento pre Sangiustese-Cesena
Invia l'articolo agli amici

QUI VILLA SILVIA – Procede la settimana in preparazione della trasferta contro la Sangiustese. Nel Cesena ancora out Benassi e Zammarchi

La rotonda vittoria di domenica scorsa contro la Sammaurese è già un lontano ricordo per il Cesena di Angelini, che si sta preparando per affrontare al meglio la difficile trasferta contro la Sangiustese. La sfida, inizialmente prevista per le ore 15 di domenica, è stata anticipata al sabato per motivi organizzativi della città di Monte San Giusto. Indipendentemente da ciò che è accaduto fino ad ora, i bianconeri sono chiamati ad un’altra prestazione importante e ad ottenere quei tre punti che permetterebbero loro di poter scavalcare in classifica proprio i marchigiani.

In questi primi due giorni di allenamento (la squadra ha iniziato la preparazione martedì pomeriggio) Angelini ha lavorato molto sull’intesa tra i tre reparti, cercando di coinvolgere il centrocampo nel dialogo tra difesa ed attacco: solamente in situazioni complicate si dovrà ricorrere al lancio lungo per Ricciardo, altrimenti si dovrà provare ad arrivare nell’area di rigore degli avversari con il fraseggio. Alle sedute di allenamento mancavano Zammarchi e Benassi: il difensore ex Parma dovrebbe rientrare a pieno ritmo in gruppo la prossima settimana pertanto potrebbe essere a disposizione per la sfida di domenica prossima contro il Francavilla; il giovane centrocampista invece ne avrà ancora per un po’, almeno un mese e mezzo, per il solito problema alla schiena che lo sta tenendo lontano dal rettangolo di gioco da diverso tempo.

La sfida di sabato pomeriggio sarà come al solito importante dal punto di vista della classifica, ma soprattutto sarà un bel banco di prova per il Cesena, che si troverà di fronte una squadra che difficilmente rimarrà chiusa in attesa dell’avversario ma proverà a proporre il proprio calcio senza alcun timore. Questa situazione potrebbe rivelarsi favorevole per i ragazzi di Angelini, che quando hanno avuto ampi spazi da attaccare hanno dimostrato di poter fare piuttosto male.


Immagine di Luigi Rega tratta dalla pagina Facebook Cesena FC