SerieD #31 – A Francavilla si interrompe la striscia vincente del Matelica

Logo SerieD 2018-2019
Condividi questo articolo

CAMPIONATO – In attesa del Cesena, nella 31^ giornata di SerieD – Gir. F pareggia il Matelica, che così sale a -4 dalla capolista, ma con una partita in più

Mentre il Cesena attende di affrontare la Savignanese domani sera al Morgagni di Forlì (calcio d’inizio ore 20:30), è andata in scena la 31^ giornata nel Girone F di SerieD. L’attenzione del popolo bianconero era concentrata sul match di Francavilla, sulla carta ostico per l’inseguitrice Matelica, che infatti non è andata oltre lo 0-0. Parità a reti bianche anche nell’altro match clou di giornata, quello di Pineto tra i biancazzurri ed il San Nicolò Notaresco. Con questo punticino, il Matelica sale a 68 punti, 4 in meno del Cesena, che però domani sera potrebbe nuovamente allungare a +7 ad altrettante giornate dal termine del campionato. In coda, pesantissimi i successi del Forlì e del Santarcangelo nei rispettivi scontri diretti, con una classifica che migliora sensibilmente, pur restando complicata per le due romagnole.

Come detto, finisce 0-0 la partita di Francavilla a Mare, con i locali ed il Matelica che si sono equamente divise le occasioni da gol, senza però riuscire a superarsi e dividendosi quindi anche la posta in palio. Ma se il punto consente ai giallorossi di restare in piena corsa playoff, lo stesso non può soddisfare gli ospiti, che vedono interrompersi la strepitosa striscia di vittorie consecutive (9), concedendo così alla capolista Cesena una sorta di match point nel posticipo di domani sera. Medesimo risultato di 0-0 anche tra Pineto e San Nicolò, un risultato che favorisce la Recanatese, vittoriosa 3-0 nell’anticipo di sabato contro il Castelfidardo: i leopardiani agganciano il Notaresco al terzo posto a quota 51 punti, mentre sono 49 i punti del Pineto e 48 quelli del Francavilla, al momento la prima delle squadre escluse dagli spareggi post season.

Sempre in chiave playoff, sorprende il ko casalingo della Sangiustese (47 punti), che perde 2-1 con la Sammaurese dopo essere passata in vantaggio con Cerone sul finire di primo tempo (38′). Nella ripresa però, gli ospiti innestano il turbo e ribaltano la gara con Errico (46′) e Zuppardo (59′), abile a sfruttare la respinta del portiere sulla conclusione di Bonandi. Nel finale viene espulso Louati, ma il forcing della Sangiustese si esaurisce senza sortire l’effetto sperato. Questo successo significa salvezza pressoché certa per la squadra di Mastronicola, forte di ben 11 punti di vantaggio sulla zona playout a sole 7 partite dal termine. Fondamentale in chiave salvezza anche le vittorie casalinghe di Santarcangelo e Forlì negli scontri diretti in programma quest’oggi. Il Santarcangelo supera 1-0 l’Olympia Agnonese con il gol di De Cerchio al 14′ e sale a 31 punti, mentre il Forlì si spaventa non poco quando Samb porta in vantaggio l’Avezzano al 3′, ma poi i galletti mettono le cose a posto già nella prima frazione con i gol di Graziani al 14′, Cortesi al 22′ ed ancora Graziani al 26′. Nella ripresa gli abruzzesi provano a riaprire la gara con il gol di Grazioso al 48′, ma gli uomini di Campedelli restano compatti e riescono a condurre in porto un meritato successo che consente loro di agganciare gli avversari a quota 30.

Quota alla quale sale anche l’Isernia, vittorioso per 1-0 contro il già virtualmente salvo Montegiorgio. Inizia a traballare invece la posizione della Vastese (32 punti), battuta nettamente 3-0 dal Campobasso nel derby molisano, così come quella del Real Giulianova (34 punti) superato 1-0 dalla Jesina.

Anteprima 32^ giornata

Sapremo domani sera con quale vantaggio il Cesena affronterà il Pineto al Dino Manuzzi domenica prossima. In ogni caso, non mancheranno le motivazioni, visto che ci sarà da vendicare la sconfitta maturata all’andata in quella che a detta di mister Angelini è stata la peggior partita della stagione bianconera. Contemporaneamente, il Matelica ospiterà un Santarcangelo in buona forma ed affamato di punti salvezza, mentre potrebbe essere decisiva per la corsa playoff la partita San Nicolò-Sangiustese. Chiudiamo con gli impegni delle altre romagnole di questo raggruppamento di SerieD: Agnonese-Savignanese, Francavilla-Forlì, Sammaurese-Recanatese.


Immagine tratta dal sito www.lnd.it/it/lega-nazionale-dilettanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *