SerieD #24 – Il Matelica rosicchia due punti al Cesena, male le romagnole

Logo SerieD 2018-2019
Condividi questo articolo

CAMPIONATO – Nel Girone F di SerieD il Matelica vince agevolmente a Castelfidardo accorciando di due punti il distacco sul Cesena, fermato in casa dalla Sangiustese

Il 24° turno di SerieD è stato molto insolito non solo perchè vi sono state ben tre vittorie esterne di larga misura, ma soprattutto perché solo una squadra è stata capace di vincere tra le mure amiche. Nemmeno il Cesena infatti è stato in grado di superare in casa la Sangiustese: i bianconeri hanno così spezzato la striscia di 8 vittorie consecutive, impattando 1-1 con i rossoblu soltanto grazie al gol in extremis di Munari, dopo essere stati in svantaggio per oltre un tempo per via della rete di Cheddira. Di questo mezzo passo falso ne ha aprofittato il Matelica, che ha superato comodamente il fanalino di coda Castelfidardo per 0-2 e ridotto lo svantaggio sulla squadra di Angelini a 8 punti.

Giornata non molto positiva anche per le altre romagnole, tutte a secco di vittorie. La Savignanese pareggia 1-1 a Isernia, rimontando con Noschese la rete di Petitti. Discorso simile per la Sammaurese, che ottiene lo stesso risultato ad Agnone, prossima tappa del Cesena di Angelini: questa volta però erano stati i biancorossi a portarsi avanti nel primo tempo con Pieri, ma il gol a 20′ dalla fine di Ricciardi ha fissato definitivamente il punteggio sulla parità. Se queste due squadre possono comunque essere abbastanza soddisfatte del punto, lo stesso non puo’ dirsi del Santarcangelo, fermato 2-2 in casa della Vastese: gli uomini di mister Galloppa, subita alla mezzora la rete di Leonetti, avevano ribaltato il match in 20′ grazie ai sigilli di Gabrielli e Pescatore, ma il gol di Fiore al 95’ ha negato ai gialloblu una vittoria che manca da ben 19 partite. Infine, il Forlì è stato sconfitto 1-0 dal Montegiorgio (Mariani), riprecipitando così in zona playout.

Per quanto riguarda la zona playoff, importantissimi successi esterni di Francavilla e Recanatese, che sbancano rispettivamente il campo del Real Giulianova e quello del Pineto per 1-4 e 1-3. Entrambe accorciano così sul Notaresco, sconfitto clamorosamente in casa dall’Avezzano per 1-4; i biancoverdi hanno così potuto scavalcare il Forlì e accorciare sulla Jesina, la quale ha raccolto un ottimo 1-1 in casa del Campobasso.


Immagine tratta dal sito www.lnd.it/it/lega-nazionale-dilettanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *