SerieD #23 – Vince ancora il Cesena, risorge il Matelica, frenano San Nicolò e Sangiustese

Logo SerieD 2018-2019
Condividi questo articolo

CAMPIONATO – Il derby romagnolo della 23^ giornata di SerieD va al Cesena che supera 2-0 la Sammaurese. Pokerissimo del Matelica con il Montegiorgio

Ormai ci siamo abituati alle vittorie in trasferta nel Girone F di SerieD, con il fattore campo sempre più aleatorio. Anche ieri infatti, sono stati ben 4 i successi esterni, merito di Giulianova, Campobasso, Cesena ed Isernia, mentre Matelica e Francavilla sono le uniche formazioni a vincere tra le mura amiche. In classifica, mentre il Cesena non concede alcunché alle inseguitrici e mantiene 10 punti di vantaggio sul Matelica secondo, rallentano San Nicolò e Sangiustese, ormai lontanissime a -13 e -15 rispettivamente. In coda, drammatica la situazione del Castelfidardo, ma anche il Santarcangelo entra nella zona caldissima, dove trova il Forlì che fatica a trovare continuità di risultati.

Dopo il successo di mercoledì scorso contro il Matelica, il Cesena ha affrontato la brevissima trasferta di San Mauro Pascoli (15 chilometri) per incontrare la Sammaurese, formazione particolarmente insidiosa e spesso “ammazzagrandi”. Ebbene, i bianconeri hanno ottenuto l’ottava vittoria consecutiva, pur soffrendo per lunghi tratti di partita, in particolare alla fine del primo tempo, qundo si è giocato in una sola metà campo contro l’ispiratissimo Bonandi, un giocatore che per tutti i 90′ ha dimostrato il suo talento. Ma il precoce vantaggio segnato dal solito Ricciardo su pregevole assist di Tonelli e la ciliegina sulla torta di Fortunato negli ultimi minuti di partita hanno mandato a referto uno 0-2 meritato, ma forse un po’ troppo pesante per i pascoliani.

Cesena a parte, giornata negativa per le romagnole, che oltre alla Sammaurese, incassano anche le sconfitte casalinghe di Forlì e Santarcangelo, mentre riesce a conquistare un buon punto in trasferta la Savignanese. Al Morgagni, il Forlì incassa una sconfitta pesante per come è maturata: con il Campobasso in vantaggio al 23′ con Ranelli, ecco l’episodio che avrebbe potuto cambiare la partita, ovvero l’espulsione di Lo Bello al 45′ cui è seguito il pareggio su punizione di Ambrosini; nella ripresa, con un uomo in più, i galletti ci provano, ma al 61′ incassano il gol del 2-1 ad opera di Alessandro, senza che poi il forcing finale produca il sospirato pareggio. Perde in casa 2-1 anche il Santarcangelo, ancora una volta subendo il gol a tempo abbondantemente scaduto, come successo una settimana fa con la Jesina: al Mazzola passa in vantaggio l’Isernia con il rigore di Iaboni, ma Moroni riesce a pareggiare al 63′, prima che Fazio al 94′ condanni i clementini alla quarta sconfitta consecutiva. Spettacolare 2-2 tra Recanatese e Savignanese, con ben 3 reti in 4 minuti: apre Guidi in acrobazia al 22′, ribaltano tutto i padroni di casa con Borrelli al 25′ e Pera al 26′, riequilibra le sorti del match Longobardi al 63′.

Finisce in parità 1-1 il big match di giornata tra Sangiustese e Pineto e, sempre in zona playoff, nemmeno il San Nicolò riesce a conquistare i 3 punti, visto che impatta 0-0 a JesiReti bianche anche ad Agnone tra le ultime della classe Olympia e CastelfidardoSi rimette in moto il Matelica, che supera 5-0 la squadra più in forma di questo girone di SerieD, il Montegiorgio reduce da 6 vittorie consecutive. Completano il quadro dei risultati di giornata il 2-1 di Francavilla-Vastese e l’1-2 di Avezzano-Giulianova.

Anteprima 24^ giornata

Prima che il prossimo weekend mandi in scena la 24^ giornata, in settimana si recupereranno due partite rinviate per il maltempo delle scorse settimane, Giulianova-Agnonese e Matelica-Pineto, entrambe in programma mercoledì 23 alle 14:30.

Con ogni probabilità Cesena-Sangiustese, il match clou della prossima giornata, si anticiperà a sabato 26 alle ore 15:00, visto che poi il mercoledì successivo (30 gennaio) si recupererà Agnonese-Cesena. Tutte in trasferta le altre romagnole: Agnonese-Sammaurese, Isernia-Savignanese, Montegiorgio-Forlì e Vastese-Santarcangelo.


Immagine tratta dal sito www.lnd.it/it/lega-nazionale-dilettanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *