SerieC #6 – Stop Cesena, allunga la Reggiana

Nuovo Logo LegaPro SerieC
Condividi questo articolo

CAMPIONATO – In vetta al Girone B di SerieC si scioglie la parità ed emerge la solidissima Reggiana, ancora imbattuta ed un solo gol subìto

Ci eravamo lasciati pochi giorni fa con tre squadre a guidare la classifica di SerieC – Girone B: ebbene, solo la Reggiana (14 punti) riesce a vincere nuovamente e a mantenere quindi la leadership, mentre segnano il passo il Pescara (12), che pareggia in trasferta, ed il Cesena (11) che perde in casa, entrambe superate di slancio dall’Ancona Matelica (13), ora secondo. Con i romagnoli che incappano nella prima sconfitta stagionale, restano imbattute solo tre formazioni: Reggiana, Pescara e Gubbio. Gli emiliani, non a caso, vantano la miglior difesa del torneo (un solo gol subìto in 6 partite, a fronte dei ben 10 realizzati). Sempre a proposito di statistiche relative ai gol, solo Grosseto e Teramo, hanno segnato meno del Cesena (5), che ieri sera ha tuttavia messo a segno la prima rete del campionato al Dino Manuzzi dopo due 0-0 consecutivi, gol purtroppo inutile ai fini del risultato.

Nonostante il punteggio rotondo di 3-0, non è stata così facile la vittoria della Reggiana sulla Carrarese, visto che il match si è sbloccato solo al 72′, appena dopo l’espulsione del giallobù Tunjov; di Neglia (doppietta) e Rosafio le reti emiliane. Fa tris di vittorie consecutive anche l’Ancona-Matelica, che maramaldeggia in casa della Pistoiese per 4-0 (da segnalare la doppietta di Faggioli), mentre non riesce a vincere il Pescara, impegnato sull’ostico campo del Gubbio: 2-2 il risultato finale, con il Delfino che due volte con Clemenza raggiunge i padroni di casa.

Risalgono prepotentemente la china Imolese e Siena, che agganciano il quarto posto a quota 11 punti: l’Imolese travolge 4-1 il Pontedera (doppietta di Belloni); il Siena espugna Montevarchi per 3-0. Rientra in piena zona playoff anche il Modena, che con la doppietta di Bonfanti ribalta il gol iniziale di Caturano e vince 2-1 a Cesena (vedi Cesena 1-2 Modena, le pagelle di Cesena Mio.) Fa parte del gruppetto di rincalzo anche l’Entella, che dà vita ad un pirotecnico 3-3 contro l’Olbia, sprecando però il vantaggio di 3-1 maturato all’intervallo.

In coda, segnali di vita da parte della Viterbese (3 punti), che pareggia 1-1 con la Vis Pesaro, e del Teramo (3) che va a prendersi un punto in casa della Lucchese (2-2 il finale). Ma il colpo di giornata lo mette a segno indubbiamente la Fermana, che battendo 2-0 il Grosseto lascia l’ultimo posto della classifica, scavalcando due squadre ed agganciandone altre due.

Preview 7^ giornata

Il prossimo turno di SerieC si svilupperà nel weekend, con sette partite in programma sabato e tre domenica. Il big match è senza dubbio la partita dell’Adriatico tra Pescara e Reggiana di domenica, con in palio il primato in classifica, Ancona-Matelica permettendo (i marchigiani affrontano l’Imolese sabato). In coda, Teramo-Viterbese potrebbe già valere un pezzettino di salvezza, visto che il Grosseto ospiterà il Cesena, formazione molto temibile fuori casa (sabato ore 17:30).


Immagine tratta dal sito www.lega-pro.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.