SerieC #36 – Rocambolescamente, Modena ad un passo dalla meta

Nuovo Logo LegaPro SerieC
Condividi questo articolo

CAMPIONATO – Dopo la 36^ giornata del campionato di SerieC, il Modena si porta ad un solo passo dalla B: se vincerà a Gubbio, sarà promosso

Dopo la chance sprecata la scorsa settimana, la Reggiana sembrava ancora poter sperare nella promozione diretta, visto che la rivale Modena non riusciva proprio a risolvere il suo match casalingo. Invece, proprio nei minuti di recupero, ecco il gol rocambolesco che potrebbe essere quello decisivo per le sorti del campionato di SerieC – Girone B, addirittura realizzato dal portiere su rinvio dalla sua area…

Proprio così, al 90’+1 di Modena-Imolese, sul punteggio di 1-1 (Pergreffi e Liviero), il portiere gialloblù ha effettuato un lunghissimo calcio di rinvio che, complice il vento, ha sorpreso l’estremo difensore rossoblù, regalando ai suoi tre punti preziosissimi. Con questo successo, il Modena (84 punti), resta a +4 sulla Reggiana (80) e giovedì potrebbe già festeggiare la promozione. La Regia aveva peraltro fatto il suo sul campo della Fermana, vincendo 2-1, ma la notizia arrivata dall’Emilia ha gelato le ormai ridottissime speranze di promozione diretta.

Alle spalle del duo emiliano, si riapre completamente la corsa al terzo posto. Il Cesena (63) sembrava infatti aver chiuso i giochi la scorsa settimana superando l’Entella nello scontro diretto, ma la clamorosa disfatta 4-0 sul campo del Montevarchi (vedi Aquila Montevarchi 4-0 Cesena, le pagelle di Cesena Mio) ha consentito alla stessa Entella (2-1 in rimonta sulla Viterbese) ed al Pescara (2-1 sul Grosseto) di riportarsi rispettivamente a -1 e -2 punti, con un morale decisamente migliore di quello dei romagnoli.

I risultati maturati nella parte alta della classifica hanno pesanti ripercussioni anche sulla lotta per non retrocedere. La contemporanea sconfitta di Grosseto (30) e Imolese (31) rimanda agli ultimi 180′ il verdetto più drammatico di questo campionato, mentre le sconfitte di Viterbese e Fermana (entrambe 35) condannano le due formazioni ai playout, da disputarsi assieme alla superstite della lotta per evitare la retrocessione diretta e alla Pistoiese (36), che si fa raggiungere in extremis sul 2-2 dal Gubbio.

Praticamente salve Siena e Olbia (40), che hanno pareggiato 1-1 in casa contro Ancona e Vis Pesaro rispettivamente. Teramo e Pontedera pareggiano 1-1 ed evitano rischi e possibili soprese, mentre la Carrarese supera 1-0 la Lucchese ed opera un triplo sorpasso che le consente di salire all’ottavo posto in classifica, buono in prospettiva playoff.

Preview 37^ giornata

In vista delle festività pasquali, la SerieC anticipa a giovedì. Come detto, Gubbio-Modena di giovedì sera (ore 21:00) potrebbe sancire la promozione dei canarini in Serie B; potrebbe bastare anche un pareggio, se contemporaneamente la Reggiana non riuscisse a battere l’Entella. Per il terzo posto, il Cesena dovrà battere la Carrarese (Stadio Dino Manuzzi ore 21:00) ed attendere notizie, oltre che da Reggio Emilia, anche da Pistoiese-Pescara. Per quanto riguarda la retrocessione diretta in Serie D, occhio a Grosseto-Lucchese e Imolese-Vis Pesaro.


Immagine tratta dal sito www.lega-pro.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.