SerieC #25 – Carpi travolgente, vince ancora la FeralpiSalò

Logo LegaPro SerieC
Condividi questo articolo

CAMPIONATO – Altro pareggio per il Vicenza capolista del Girone B di SerieC, che però aumenta di un punto il suo vantaggio sul Reggio Audace

Giornata interlocutoria nel Girone B di SerieC, visti i tanti pareggi (5) e le distanze in classifica ormai consolidate nelle posizioni di vertice e, in parte, anche in coda. Da segnalare le 6 espulsioni andate a referto, di cui 2 ai danni della Triestina.

Il risultato più eclatante di giornata è senza dubbio il netto 5-1 con cui il Carpi si aggiudica il big match contro il Reggio Audace, successo che consente ai biancorossi di ridurre da 4 a 1 i punti di distacco in classifica dai reggiani (51 a 50), ancora secondi. A quota 57 è invece salito il Vicenza, che però non vince più e dopo il Gubbio, si fa imporre il pari anche dalla Vis Pesaro, che al Benelli conquista un prezioso 1-1. Seppur sgranato, il terzetto è ormai in fuga e per trovare la quarta squadra in classifica occorre scendere a quota 45 punti, dove resta il SudTirol, superato 2-1 da una Fermana che bissa il successo della scorsa settimana e si porta a ridosso della zona playoff, dove si rafforza il Modena, vittorioso 1-0 sulla Sambenedettese.

In coda, accarezza il ritorno alla vittoria il Rimini, a lungo in vantaggio sul campo del Gubbio grazie alla rete di Gerardi al 12′, ma poi raggiunto sul 1-1 da Malaccari al 69′. Per i biancorossi è comunque un punto guadagnato sul Fano penultimo (17 a 18), visto che quest’ultimo è battuto 2-1 in casa dall’irresistibile FeralpiSalò, giunto alla terza vittoria consecutiva ed ora sesto in classifica. Un punticino che lascia tutto invariato anche per l’ArzignanoChiampo (22 punti), che pareggia 2-2 contro la Triestina, e per l’Imolese (23), che impatta 0-0 sul campo della Virtus Verona. E così, l’unica a perdere terreno è il Ravenna (24), battuto 1-0 a domicilio dal Piacenza, in gol con Della Latta al 47′.

Beneficia di questa serie di pareggi anche il Cesena, che sale a 27 punti e ne guadagna 1 sulla zona playout (+3 sul Ravenna sedicesimo): al Dino Manuzzi i bianconeri agguantano il Padova al 88′ grazie al gol di Borello, che ha pareggiato quello di Buglio al 78′ (vedi Cesena 1-1 Padova, le pagelle di Cesena Mio).

Preview 26^ giornata

La 26^ di SerieC è giornata importante per il Cesena, che dopo una serie di partite contro avversari di alta classifica, trova l’Imolese in trasferta (domenica ore 15:00), per un match che potrebbe segnare la svolta in caso di vittoria tenuto conto degli impegni delle dirette concorrenti. Il Rimini torna al Romeo Neri contro il Modena, mentre il Fano va a Bolzano a far visita il SudTirol, l’ArzignanoChiampo sarà a Reggio Emilia ed il Ravenna a San Benedetto del Tronto. Insomma, tutte sfide molto difficili per le ultime della classe ed una ghiotta occasione per il Cesena di lasciare le zone più pericolose della classifica.


Immagine tratta dal sito www.lega-pro.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *