SerieC #24 – Tanti pareggi e nessuna vittoria esterna

Logo LegaPro SerieC
Condividi questo articolo

CAMPIONATO – Nella 24^ giornata del Girone B di SerieC rallenta il Vicenza, riavvicinato dal Reggio Audace (-5), mentre in coda è beffato al 94′ il Rimini

Quella appena andata in archivio è stata una giornata favorevole solo alle squadre già in zona playoff, visto che nessuna formazione al di sotto del sesto posto è riuscita a vincere, lasciando quindi sostanzialmente invariata la classifica del Girone B di SerieC. Una circostanza realizzatasi attraverso ben 5 pareggi nelle 9 partite disputate (Sambenedettese-Fermana si gioca questa sera alle 20:45) ed appena 4 vittorie, tutte casalinghe e ad appannaggio delle formazioni meglio piazzate in classifica.

Per la corsa alla promozione diretta, il risultato indubbiamente più importante lo ha conquistato il Reggio Audace, vittorioso 2-1 sul Fano. Con questo successo gli emiliani salgono a 51 punti, 5 in meno del Vicenza (56) che non è andato oltre lo 0-0 casalingo con il rinato Gubbio (10 punti nelle ultime 4 partite), formazione che in settimana aveva condotto in porto il successo 1-0 sul campo della Virtus Verona nel proseguimento del match interrotto a dicembre. Non approfitta invece del rallentamento della capolista il Carpi (47), che anzi se l’è davvero vista brutta a Rimini: improvvisamente sotto 2-0 negli istanti conclusivi della prima frazione (Codromaz al 45′ e Letizia su rigore al 45’+5), i carpigiani approfittando dell’espulsione di Palma al 65′ per accorciare con Biasci al 72′ e pareggiare con lo stesso Biasci su rigore al 90’+4. Per i romagnoli si tratta di una beffa tremenda e non basta un punticino recuperato al Fano (16  a 18) per poter sorridere.

Riprende a suon di gol a marcia verso i playoff di SudTirol e Padova. Il SudTirol (45) infligge un pesantissimo 5-0 al sempre più inguaiato ArzignanoChiampo (terz’ultimo posto con 21 punti), mentre il Padova (43) fa 4-0 contro la Vis Pesaro. Vittoria anche per il FeralpiSalò, che supera 2-1 il Modena, mentre raccoglie l’undicesimo pareggio (nessuno ne ha raccolti di più nel girone) il Piacenza (38), bloccato 1-1 dal Cesena al Garilli in un match condizionato dalla nebbia (vedi Piacenza 1-1 Cesena, le pagelle di Cesena Mio: in vantaggio con Polidori su rigore al 30′, i biancorossi sono raggiunti al 46′ dal primo gol in bianconero di Ardizzone.

Pareggio 1-1 anche nel derby Imolese-Ravenna giocato sabato (Mokulu per gli ospiti al 22′, pareggio di Chinellato al 90’+4), un risultato che lascia entrambe le squadre a cavallo della zona playout, dove potrebbe venire risucchiata anche la Virtus Verona, a secco di vittorie da 5 turni (un solo successo nelle ultime 10 partite), compreso l’ultimo, pareggiato 0-0 sul campo della Triestina.


Immagine tratta dal sito www.lega-pro.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *