SerieC #24 – Quarta vittoria consecutiva per il Padova, che se ne va

Nuovo Logo LegaPro SerieC
Condividi questo articolo

CAMPIONATO – Posticipi, pandemia e maltempo consegnano un turno largamente incompleto nel Girone B di SerieC: solo 6 le partite disputate

La 24^ giornata del campionato di SerieC, almeno per quanto riguarda il Girone B sancisce il prepotente ritorno in vetta della corazzata Padova, che dopo aver stravinto recupero di mercoledì scorso, vince ancora (12 punti nelle ultime 4 partite giocate) e vola solitario in vetta alla classifica con 50 punti, distanziando di 3 lunghezze l’ex capolista SudTirol (47), incappato in una brutta sconfitta casalinga. Ma il dato statistico più rilevante di questo turno sono le 3 partite rinviate, cui si aggiunge il posticipo Modena-Matelica in programma questa sera alle ore 21:00. Come noto, Cesena-Gubbio è stata rinviata per disposizione della Lega dopo i tanti casi di positività in casa bianconera (vedi Anche Cesena-Gubbio verso il rinvio), per fortuna in via di risoluzione, ma che ha costretto la formazione romagnola a dover far posticipare ben tre partite (anche quelle con Perugia e FeralpiSalò). Rinviate inoltre per maltempo Imolese-Fano AJ e Fermana-Perugia.

Nel mese di febbraio, forte anche degli acquisti effettuati nel mercato di riparazione, in particolare quel Cosimo Chiricò che sta letteralmente trascinando la squadra,  il Padova di mister Mandorlini ha preso il volo con un ruolino di marcia impressionante: 4 partite giocate, 12 punti, 15 gol fatti e nessuno subito. In settimana il perentorio 6-0 con cui ha superato il Carpi nel recupero della 18^ giornata, poi ieri lo 0-2 sul campo del Legnago Salus che consente ai biancoscudati di salire solitari in vetta alla classifica. Segna infatti il passo il SudTirol, a sorpresa battuto in casa per 2-0 dal FeralpiSalò con un gol per tempo.

Complici i rinvii e le tante partite da recuperare, si è aperto un divario netto alle spalle delle prime della classe. A 7 punti dalla vetta troviamo infatti il Perugia (43 punti), che deve però recuperare due partite, entrambe in trasferta (Cesena e Fermana), mentre bisogna scendere di altri due punti per trovare il Modena, che giocherà stasera. Sorprendente il quinto posto della Virtus Verona, che nel 2021 sta volando (5 vittorie e 2 pareggi) e ieri ha espugnato 1-0 il campo della Vis Pesaro. Stessi punti, 39, anche per la Triestina, vittoriosa 1-0 a Ravenna.

Ha invece rallentato la sua corsa la Sambenedettese, anche ieri autrice di una partita scriteriata a Mantova: in vantaggio grazie al gol di Botta al 27′, i rossoblù non approfittano dell’espulsione di Guccione al 30′ ed anzi subiscono il gol del pareggio al 40′ (Ganz su rigore); nella ripresa i virgiliani restano addirittura in 9 per l’espulsione di Silvestro al 64′, ma la Samb non riesce a riportarsi in vantaggio e chiudono su un deludente 1-1. Chiudiamo con il movimentato 3-3 maturato tra Arezzo e Carpi, con gli emiliani incapaci di capitalizzare l’1-3 conseguito a 25′ dal termine.

Preview 25^ giornata

La SerieC torna in campo già domani, con la prima partita dell’ennesimo turno infrasettimanale, Gubbio-Fermana. Sette partite sono in programma mercoledì, tra le quali Fano AJ-Cesena che si dovrebbe disputare regolarmente alle ore 15:00, salvo ulteriori rinvii da parte della Lega su indicazione dell’ASL Romagna. Il turno si chiuderà poi giovedì con due partite, FeralpiSalò-Modena in particolare.


Immagine tratta dal sito www.lega-pro.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *