SerieC #19 – Vincono ancora le tre big

Nuovo Logo LegaPro SerieC
Condividi questo articolo

CAMPIONATO – Nel Girone B di SerieC continua la fuga delle capolista Modena e Reggiana, ma il Cesena non molla e resta a 6 punti

Non lasciano alcunché per strada le “corazzate” emiliane della SerieC, che continuano a vincere e a comandare la classifica a pari punti, con la concorrenza romagnola che però non demorde e mantiene invariato il distacco. Un abisso divide le prime tre dal resto del gruppo, lasciando prevedere che la corsa alla promozione diretta sia già tutta qui. E’ sostanzialmente invariata anche la situazione in fondo, visto che nessuna delle squadre in lotta per non retrocedere riesce a vincere.

E’ travolgente la Reggiana, che conclude imbattuta il girone di andata (13 vittorie e 6 pareggi): oggi, il malcapitato è stato il Teramo, seppellito 5-0 con le doppiette di Lanini e Cremonesi ed il gol di Neglia nel finale. Aggiorna i suoi record anche il Modena, giunto all’undicesima vittoria consecutiva: pesantissimo il 2-1 in rimonta sul campo del Pontedera, con le marcature aperte dal capocannoniere del campionato Magnaghi (13 gol in 19 partite), pareggiate da Tremolada e poi fissate definitivamente da Minesso. Le due formazioni emiliane chiudono così il girone di andata a 45 punti, una quota strepitosa, considerando che lo scorso anno il Perugia, promosso in Serie B, chiuse con 79 punti. Segue, seppur a debita distanza, il Cesena (39 punti), l’unica altra formazione che potrebbe cullare qualche sogno di gloria. Oggi i romagnoli hanno superato 1-0 il Siena con la rete di Candela al 70′, venedo cinicamente a capo di una partita decisamente brutta e con poche emozioni (vedi Cesena 1-0 Siena, le pagelle di Cesena Mio).

Perde il quarto posto l’Entella (30 punti), che non va oltre il pareggio 1-1 sul campo della Fermana, venendo quindi superato da Ancona-Matelica e Pescara che vincono e salgono a 31 punti: il binomio marchigiano si aggiudica 3-1 il derby con la Vis Pesaro, il Delfino espugna Imola per 1-0. Sale di due posizioni il Gubbio, ora settimo, che approfitta della superiorità numerica per battere 1-0 il Montevarchi. Con due 0-0 consecutivi (il primo mercoledì nel recupero contro la Carrarese, l’altro oggi contro la Pistoiese), la Lucchese mantiene la sua posizione in bassa zona playoff.

Resta ultima, ma compie un passettino la Viterbese (13 punti) che ha pareggiato 0-0 contro la Carrarese, portandosi ad una sola lunghezza dal Grosseto (14), battuto 1-0 a domicilio dall’Olbia e quindi sorpassato dalla Pistoiese (15) con cui divideva la penultima posizione.

Preview 20^ giornata

Un ultimo sforzo per le squadre di SerieC prima della mini sosta invernale, si torna infatti in campo già martedì con la prima giornata del girone di ritorno. Tre partite sono in programma alle 14:30 e le restanti sette alle 18:00. Tra le partite del primo pomeriggio, l’insidiosa trasferta di Gubbio per il Cesena. Le capolista saranno invece in campo nel tardo pomeriggio con due impegni che paiono abbondantemente alla portata: Montevarchi-Reggiana e Modena-Grosseto.


Immagine tratta dal sito www.lega-pro.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.