SerieC #17 – Vincono tutte le prime della classifica

Nuovo Logo LegaPro SerieC
Condividi questo articolo

CAMPIONATO – Resta sostanzialmente invariata la classifica del Girone B di SerieC dopo la 17^ giornata: vittorie in testa, sconfitte in coda

Seppur con qualche affanno, prosegue la corsa delle emiliano-romagnole in vetta alla classifica del raggruppamento centrale di SerieC. Con le uniche eccezioni di Siena e Teramo, vincono tutte le squadre della prima metà della classifica e perdono quelle della seconda, lasciando così pressoché invariata la classifica nelle posizioni, mentre aumenta il divario tra chi lotterà per la promozione (diretta o tramite i playoff) e chi invece dovrà solo pensare a salvarsi.

Rischia moltissimo il Modena (39 punti), che però ottiene l’ottava vittoria consecutiva in campionato, andando a vincere 2-1 in rimonta sul campo dell’Imolese: apre le marcature Padovan al 29′, quindi i canarini premono senza però riuscire a segnare, almeno fino al 80′, quando l’appena subentrato Bonfanti pareggia; poi al 90’+3 lo stesso Bonfanti realizza la rete del sorpasso che vale anche il mantenimento della testa della classifica. Primo posto in coabitazione con la Reggiana (39), che ha la meglio 2-1 su una Fermana in partita solo fino al 60′, quando l’espulsione di Mbaye condanna, di fatto, i marchigiani alla sconfitta. Mantiene la terza posizione a 4 punti di distanza il Cesena (35), che vince 3-1 sul Montevarchi pur provando a complicarsi la vita nella ripresa: dopo la doppietta di Bortolussi (il primo su rigore) nel primo tempo, la partita sembrava chiusa, ma l’autorete di Gonnelli nella ripresa l’ha riaperta e per tirare un sospiero di sollievo, i bianconeri hanno dovuto attendere il gol di Berti al 90’+6 (vedi Cesena 3-1 Montevarchi, le pagelle di Cesena Mio).

Dietro al terzetto, continua l’impetuosa rimonta dell’Entella (29 punti), che ha raccolto ben 13 punti nelle ultime 5 partite, gli ultimi 3 ieri sul campo della Viterbese, travolta 5-2. Cede invece il passo il Siena (23), che perdendo 3-2 ad Ancona (25) lascia la quinta posizione proprio ai dorici, ora appaiati al Pescara (25) corsaro 2-1 a Grosseto. Il Siena è raggiunto anche da Vis Pesaro e Gubbio, vittoriosi rispettivamente su Olbia (1-0) e Pistoiese (2-3).

Stanti le sconfitte delle ultime della classe Viterbese (11 punti), Grosseto (13) e Pistoiese (14), vale oro la clamorosa vittoria 3-0 del Teramo a Pontedera, che consente agli abbruzzesi di agganciare in classifica l’Imolese (19) all’ultimo posto al momento utile per la salvezza diretta. Chiudiamo il riepilogo di questa giornata di SerieC con il derby di metà classifica Lucchese-Carrarese, sospesa dopo un tempo giocato nel pantano sul risultato di 0-0, con gli apuani in dieci sin dal 6′ per l’espulsione di Vettorel (la partita si dovrebbe completare mercoledì 15 dicembre).

Preview 18^ giornata

La penultima giornata del girone di andata andrà in scena domenica 12 dicembre, con ben 8 partite in contemporanea alle 17:30, anticipate solamente da Olbia-Fermana alle 14:30. Fa eccezione anche il big match di giornata, Reggiana-Entella che si giocherà lunedì 13 alle 21:00. Il Cesena affronterà la Carrarese in trasferta, mentre il Modena ospiterà il Gubbio.


Immagine tratta dal sito www.lega-pro.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.