SerieC #14 – Pari tra Reggiana e Cesena, il Modena chiude il gap

Nuovo Logo LegaPro SerieC
Condividi questo articolo

CAMPIONATO – Tre emiliano-romagnole dominano il Girone B di SerieC e si isolano in testa alla classifica. Crolla invece l’altra, l’Imolese

Continua incontrastata la leadership dell’Emilia Romagna nel Girone B di SerieC, con le tre “grandi” che si raggruppano in soli 3 punti e lasciano la quarta alla siderale distanza di ben 6 punti. E se davanti si corre, dietro si riesce raramente a fare punti ed è già drammatica la classifica di almeno un paio di formazioni.

C’era moltissima attesa per il big match dello Stadio della Città del Tricolore di Reggio Emilia, tra Reggiana e Cesena, alla vigilia divise da soli 3 punti in classifica, con gli emiliani primi ed i romagnoli secondi: è stata una partita piuttosto equilibrata, giocata un po’ meglio dai padroni di casa, ma con gli ospiti che si sono fatti valere nella ripresa (vedi Reggiana 0-0 Cesena, le pagelle di Cesena Mio). Il risultato finale di 0-0 è sembrato accontentare tutti, la Reggiana (32 punti), che mantiene la vetta, ed il Cesena (29) che, pur perdendo la seconda piazza, resta ad una vittoria di distanza. Approfitta di questo nulla di fatto il Modena (30), che con un gol per tempo (Mosti e Minesso) regola 2-1 la Vis Pesaro.

Come detto, le prime della classe hanno fartto il vuoto e per trovare la quarta occorre scendere ai 23 punti (-6 dalla terza) del Siena, che riesce a vincere in maniera rocambolesca la partita casalinga contro l’Olbia: dopo un primo tempo senza reti, i senesi non riescono a mantenere due gol di vantaggio e si fanno raggiungere dagli ospiti, che però capitolano al 90′ per quello che è il 3-2 finale. Continua la sua risalita anche l’Entella (22), che in extremis, con un calcio di rigore di Lescano al 90’+2, ha la meglio per 1-0 sul Grosseto. Seppur in periodo decisamente negativo, restano ancora in zona playoff Ancona e Pescara (entrambe 21 punti), tutte e due bloccate sul 1-1, rispettivamente da Carrarese e Teramo.

Sul fondo della classifica, non approfitta della sconfitta del Grosseto (10 punti) la Viterbese (7), che ha perso 3-2 in casa contro il Pontedera: un solo punto nelle ultime quattro partite per le ultime due della classifica, prossime ad essere distanziate in maniera forse decisiva dalla concorrenza. In tale ottica, valgono doppio i successi della Fermana sulla Pistoiese (1-0) e del Montevarchi sull’Imolese (4-1). Infine, evitano di farsi male Gubbio e Lucchese, che con lo 0-0 di ieri dividono la posta e mantengono la posizione a ridosso della zona playoff.

Preview 15^ giornata

Il Girone B di SerieC tornerà in campo nel prossimo weekend, con due anticipi sabato 20 (Teramo-Olbia e l’interessantissimo Ancona-Modena) e le restanti otto partite nel pomeriggio di domenica 21, tutte alle ore 17.30. Tra queste, oltre a Cesena-Fermana, occhio a Imolese-Reggiana.


Immagine tratta dal sito www.lega-pro.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.