SerieC #12 – Cesena e Modena sulla scia dell’imprendibile Reggiana

Nuovo Logo LegaPro SerieC
Condividi questo articolo

CAMPIONATO – Prosegue il dominio dell’Emilia Romagna nel Gir. B di SerieC: si allarga il divario tra Reggiana, Cesena, Modena e tutte le altre

Dopo la conclusione della 12^ giornata di SerieC, troviamo tre squadre in fuga nel Girone B, il cui vantaggio sulle inseguitrici inizia ad aumentare. Ma la corsa è ancora molto lunga e difficile perché all’inseguimento del terzetto composto da Reggiana, Cesena e Modena ci sono squadre in sensibile calo (Ancona), ma anche formazioni in crescita e che alla vigilia erano molto ben accreditate (Pescara). Come sempre, la differenza la faranno gli scontri diretti che, almeno per quanto riguarda i romagnoli, sono alle porte.

Come detto, continua a guidare la classifica la Reggiana (28 punti), che grazie al facile successo 2-0 sulla Lucchese ha riportato a 3 i punti di vantaggio sul Cesena (25), fermato sullo 0-0 casalingo da una combattiva Pistoiese (vedi Cesena 0-0 Pistoiese, le pagelle di Cesena Mio). Torna sotto prepotentemente il Modena (24), la squadra più in forma del momento, che ottiene la quarta vittoria consecutiva (2-0) nel non facile match contro la Carrarese, conquistata giocando per ben 73 minuti in inferiorità numerica a causa dell’espulsione di Minesso al 17′.

In classifica, alle spalle delle rappresentanti della Via Emilia, si è ora aperto un gap abbastanza significativo di 4 punti e per trovare le quarte occorre scendere ai 20 punti di Pescara, Siena e Ancona. Tra queste, è senza dubbio il Pescara a candidarsi come rivale maggiormente accreditata, nonostante sia stata molto sofferta la vittoria per 1-0 sull’Olbia, partita decisa dal difensore cesenate Mirko Drudi al 84′. Attenzione però anche al Siena, che vanta una difesa estremamente solida (solo 7 gol subiti, la terza del girone dopo Cesena con 5 e Reggiana con 6) e che ieri sera ha espugnato 2-1 Gubbio grazie al gol di Milesi al 90′. Resta invece attardato l’Ancona-Matelica (solo 1 punto nelle ultime tre partite), fermato sul 2-2 dal fanalino di coda Viterbese.

A proposito di Viterbese e di fondo classifica, a parte i laziali stessi al momento leggermente staccati (7 punti), la lotta per la salvezza infuria con tantissime squadre coinvolte. Al piccolo passo della Pistoiese (10), che ha meritatamente strappato un punto al Dino Manuzzi, risponde il Grosseto (10), capace di agguantare sul 1-1 la Vis Pesaro al 90’+2 con Arras. Importantissima invece la vittoria 3-1 del Montevarchi sul Teramo, successo che consente ai toscani (13 punti) di superare in classifica gli abruzzesi (11), decisamente in crisi visti i soli 2 punti nelle ultime quattro gare, ma certamente condizionati dall’incredibile serie di malattie ed infortuni occorsi. L’altro fondamentale scontro diretto tra Fermana e Pontedera vede prevalere i marchigiani per 1-0 , che dunque agganciano a quota 12 punti i diretti avversari.

Chiudiamo con il successo 2-0 dell’Entella sull’Imolese in una sfida tra formazioni per ora “né carne, né pesce” che devono ancora dare una connotazione precisa al loro campionato, nonostante alla vigilia si prevedesse il loro impegno su fronti opposti della classifica.

Preview 13^ giornata

Il programma della prossima giornata del campionato di SerieC – Girone B è piuttosto lineare: un anticipo al sabato (il derby in chiave salvezza Pontedera-Grosseto alle ore 16), otto match in contemporanea domenica alle 14.30 (occhio in particolare a Siena-Modena, Vis Pesaro-Reggiana e, in coda, a Pistoiese-Viterbese) ed il big match tra Cesena e Pescara come posticipo di lunedì alle ore 21.


Immagine tratta dal sito www.lega-pro.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.