SerieC #11 – Il Cesena risale in zona playoff

Nuovo Logo LegaPro SerieC
Condividi questo articolo

CAMPIONATO – Turno incompleto in SerieC – Gir. B: un posticipo, due partite rinviate per motivi sanitari ed una per problemi di illuminazione

Complici ben quattro partite ancora da giocare, il Cesena è la miglior squadra della settimana nel Girone B di SerieC, visto che dallo scorso weekend ad oggi ha ottenuto ben 7 punti (due vittorie ed un pareggio). Un primato assolutamente parziale che potrebbe essere eguagliato o superato dal Modena questa sera, poiché i canarini hanno ottenuto 6 punti nelle due partite della settimana, ma che comunque segnala il buon stato di forma dei romagnoli.

Come detto, un turno largamente incompleto per fatti previsti (il posticipo Mantova-Modena di stasera), prevedibili (Fano AJ-Legnago Salus e Fermana-Arezzo rinviate per motivi sanitari), ma anche inaspettati (Imolese-SudTirol non si è giocata per il blackout verificatosi allo Stadio Galli e potrebbe vedere la vittoria a tavolino degli altoatesini). Sono quindi soltanto sei le partite finora disputate.

Tra queste, l’importantissima vittoria 3-0 del Padova sul Matelica, con i biancoscudati che tornano solitari in vetta alla classifica del Girone B con 23 punti. Rallenta invece il passo il Perugia, che pareggia 0-0 a Carpi ed ora insegue a 2 punti, ma che potrebbe essere scavalcato a quota 22 proprio dal SudTirol in caso fosse confermato lo 0-3 ai danni dell’Imolese. Resta in altissima quota (20 punti) anche il FeralpiSalò, che vince 2-1 lo scontro diretto con la Triestina e consolida così la sua posizione in zona playoff.

Zona playoff nella quale irrompe anche il Cesena (17 punti), come detto la squadra hot del momento che riporta un nettissimo successo nel derby contro il Ravenna: 4-0 per i bianconeri con le reti di Ciofi al 48′, Ardizzone al 71′, Koffi al 74′ ed ancora Ardizzone al 78′. Da segnalare anche che con questo poker di reti il Cesena vanta ora il secondo miglior attacco del campionato (17 gol realizzati), a pari merito con il Matelica e secondo solo alla capolista Padova (20 gol), merito anche degli 8 gol realizzati da Mattia Bortolussi, tutt’ora capocannoniere nonostante ieri non abbia segnato. Alle spalle dei bianconeri sale la Sambenedettese (16 punti, ma una partita in meno) che ha fatto suo il derby con la Vis Pesaro per 2-0, mentre non riesce l’aggancio alla Virtus Verona, bloccata 1-1 sul campo del Gubbio.

Indecifrabile la situazione in coda, dove mancano parecchie partite (l’Arezzo ne ha addirittura tre in meno), ma è abbastanza chiaro come si stia complicando la posizione di Ravenna e Vis Pesaro, reduci entrambe da tre sconfitte consecutive e presumibilmente risucchiate verso il fondo nel momento in cui inizieranno a giocarsi i recuperi.

Preview 12^ giornata

Dopo il tour de force della passata settimana, sette giorni interi per preparare la prossima sfida. Il derby Perugia-Gubbio aprirà il programma del Girone B di SerieC sabato sera, con tutte le altre partite in programma domenica. Due i big match: Modena-SudTirol alle 15:00 e FeralpiSalò-Padova alle 17:30. Infine, il Cesena sarà di scena a Macerata alle 15:00 per affrontare il Matelica nel revival della sfida che ha infiammato il campionato di Serie D 2018/19.


Immagine tratta dal sito www.lega-pro.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *