Calciomercato Serie B femminile: Cesena c’mon !

Michela Franco ex Cesena femminile
Condividi questo articolo

… E LE RAGAZZE? – Deludente il calciomercato del Cesena femminile: si ritorna dunque al punto di partenza, basterà?

Gli effetti della cancellazione della prossima giornata di calcio femminile lasciano ancora in sospeso una situazione sulla squadra bianconera a dir poco imbarazzante. Sarebbe stato utile vedere giocare le nostre ragazze per rasserenare gli animi e tranquillizzare anche la dirigenza. Infatti, l’inversione a U rispetto al progetto messo in piedi la scorsa estate lascia enormi interrogativi sul campionato in corso. I tentativi di rafforzare la squadra, attraverso l’apporto di qualità da giocatrici esperte, sono risultati del tutto velleitari.

Nei fatti, abbiamo visto andarsene da Cesena giocatrici di assoluto valore come Silvia Vivirito, una centrocampista ambitissima, 31 anni, con una carriera importante alle spalle, fatta di lotte vere con le maglie di Mozzecane, Venezia, Napoli, Südtirol, Luserna, Bari, Como e ora approdata al CorteFranca, nostra diretta concorrente, che l’ha voluta per puntellare, con lei, la propria permanenza in serie B.

Poi Romina Pinna, 28 anni, un autentico gioiello che ha militato anche nel campionato inglese con i martelli londinesi del West Ham. Voluta dal Napoli in Serie A per le sue straordinarie doti di attaccante, già capace di vincere la Serie B e mandare in A il Pomigliano nella stagione passata. Quella dello “scavetto di DIO”, per capirci, che ci ha salvato da una sconfitta interna a tempo ampiamente scaduto contro il San Marino (vedi Colpo di Pinna interrompe l’apnea).

E Michela Franco, in foto, centrocampista, 29 anni, 3 scudetti e una Coppa Italia vinti con la Juventus. Ragazza mai banale che approdando al Chievo dice: “Sono stati sufficienti due allenamenti con la squadra per apprezzare il modo di lavorare del mister e dello staff. Ho percepito cura dei dettagli e tanta voglia di far bene, aspetti che mi hanno un po’ risvegliato, perché avevo bisogno di nuovi stimoli. In generale, ho visto una società ben organizzata e strutturata in cui esistono tutte le figure professionali di cui ha bisogno un club che vuole guardare al professionismo. Ho trovato ogni persona al proprio ruolo, un aspetto fondamentale”. E i riferimenti, per differenza, alla situazione del Cesena divengono improvvisamente chiari…

Ma salutando e augurando il meglio a queste ragazze che ci lasciano, come si conviene, accogliamo due nuovi e freschi arrivi con entusiasmo, soprattutto per la loro giovane età! Impareremo a conoscere sul campo Letizia Musolino, nel delicato ruolo di centrocampista, 19 anni. E Silvia Zanni, attaccante, 21 anni. Venute in Romagna, in prestito, per continuare a crescere e fare esperienza. Attendiamo, con trepidazione, l’arrivo di un’altra giovane centrocampista e la rosa sarà nuovamente al completo.

Come nota a margine mi permetto di osservare come il calcio femminile stia progredendo con una espansione gradiosa e i Campionati Europei del prossimo luglio in Inghilterra continueranno a spingere la crescita dell’intero movimento, come fece il mondiale francese nel 2019. Godere di questi spazi non sarà per tutti, perchè occorrono capacità manageriali, capacità tecniche e risorse finanziarie. Chi saprà metterle all’opera si troverà in una posizione di vantaggio per prosperare nei prossimi decenni. E allora mi chiedo: nella Cesena a stelle e strisce, se ne saranno accorti?

Serie B femminile: programma e classifica

Prossimo turno 16gen2022

Classifica Serie B femminile

Mentre tutto è fermo, qualcosa pur si muove… E’ la SuperCoppa Italiana Femminile, arrivata alla fase finale: in campo Sassuolo, Roma, Milan e Juventus. Le gare hanno visto l’accesso in finale di Juventus, vittoriosa sul Sassuolo dopo i calci di rigore (5-4), e Milan, che ha vinto 2-1 sulla Roma. Non perdete dunque la finale programmata per sabato 8 gennaio 2022, allo Stadio Benito Stirpe di Frosinone alle ore 14:30. L’intero evento sarà trasmesso in chiaro in diretta tv su La7 (canale 7 del digitale terrestre – in HD al numero 507 – e canale Sky numero 107) oppure in live streaming su LA7 e TIMVision.


Immagine tratta dal sito www.donnenelpallone.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.