Contro la Savignanese l’ultimo “derby interprovinciale” della stagione

Savignanese-Cesena Coppa Italia 2-0
Invia l'articolo agli amici

NONTISCORDARDIME’ – Quella di lunedì sera allo Stadio Morgani di Forlì sarà la terza sfida del 2018/19 tra Cesena e Savignanese: finora una vittoria a testa

Dopo la convincente vittoria contro l’Isernia e la pausa dello scorso weekend, il Cesena e tutta la Serie D tornano in campo. Con la sfida di lunedì sera contro la Savignanese inizierà la volata finale per la squadra di mister Angelini, al momento in vetta alla classifica con 72 punti, cinque in più del Matelica. Alla luce di questa situazione, perdere punti nell’ultimo derby di questa stagione della rinascita vorrebbe dire correre il rischio di riaprire il campionato, mentre un ulteriore allungo sul Matelica (impegnato domenica nella difficile trasferta di Francavilla) potrebbe porre una pesantissima e forse definitiva ipoteca al primo posto.

Prima di analizzare i precedenti di Savignanese-Cesena è doverosa menzione particolare per la squadra di Savignano sul Rubicone: i ragazzi di mister Farneti, infatti, da neopromossi stanno compiendo un vero e proprio capolavoro sportivo, visto che si trovano attualmente al nono posto in classifica, ben 10 punti al di sopra della zona playout e la a salvezza pare ormai ad un passo, un piccolo “scudetto” per il sodalizio presieduto da Marconi.

I precedenti

La sfida di lunedì sera al Morgagni di Forlì sarà la terza stagionale tra Savignanese e Cesena. Senza dubbio la più incredibile (ed amara) rimane la sfida di Coppa Italia Serie D, quella che bagnò l’esordio ufficiale del neonato Cesena FC. In quell’occasione, allo Stadio Moretti di Cesenatico, la Savignanese riuscì a superare ed eliminare i bianconeri grazie alle reti di Giacobbi e Vandi. Quel ko inaspettato riportò bruscamente con i piedi per terra il popolo bianconero, che forse sognava una stagione facile facile, senza patemi. Fortunatamente però, trattandosi degli albori della stagione, le conseguenze furono contenute e col senno di poi si può affermare che quella battuta d’arresto fu addirittura salutare. Vista dall’altra parte, quella partita resterà sicuramente nella storia del club di Savignano.

In campionato invece, il Cesena vinse, seppur di misura, per 1-0 (rete decisiva di Alessandro sotto la Curva Mare). Ma nonostante il punteggio finale quella sfida fu tutt’altro che agevole per i padroni di casa: Oscar Farneti preparò infatti un bella trappola per i bianconeri, andando molto vicino all’obiettivo, visto che negli istanti conclusivi Longobardi fallì il gol del pareggio.

Ora, un girone dopo, le due compagini si ritrovano per la terza (e probabilmente, per un bel po’) ultima volta: il Cesena per allungare sul Matelica ed avvicinarsi alla Lega Pro, la Savignanese per centrare matematicamente la salvezza.

Commenta con Facebook

About Rinaldo Belleggia

Rinaldo Belleggia è marchigiano di nascita, ma è stato cesenate per larghi tratti della sua vita. La Romagna gli è entrata nel cuore anche grazie al Cavalluccio, ciononostante, si ostina a rimanere un gobbo… Per 4 anni ha condotto il programma radiofonico Radio Tifoso su Uniradio Cesena. Attualmente collabora con Il Corriere di Romagna e gestisce il blog a stampo calcistico rinaldocalcio.info. Recentemente ha frequentato e superatoil corso per Match Analyst a Milano. Su Cesena Mio si occupa con grande passione e dedizione di personaggi, aneddoti, storie e statistiche del calcio.

View all posts by Rinaldo Belleggia →

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *