Anche Cesena-Gubbio verso il rinvio

Centro Sportivo Rognoni - Villa Silvia di Cesena Gubbio
Condividi questo articolo

QUI CESENA – Ancora attivo il “focolaio” nel gruppo squadra bianconero, confermato l’isolamento fiduciario almeno fino a domenica 14 febbraio

Potrebbe finalmente concludersi l’escalation di contagi all’interno dello spogliatoio del Cesena: infatti, mentre nella giornata di domenica sono spuntati altri 3 positivi (sebbene nessuno di questi afferente al gruppo prima squadra), martedì non sono state riscontrate ulteriori positività. Tuttavia, la parola d’ordine resta comunque massima cautela, così come ieri ha tenuto a sottolineare l’Azienda USL della Romagna che, ritenendo ancora attivo il focolaio, ha raccomandato ai bianconeri di rispettare tutte le misure per il contenimento della diffusione del contagio già diramate e valide fino a domenica 14 febbraio. In poche parole, i bianconeri non potranno ancora allenarsi collettivamente e ciò fa presagire che anche la partita di sabato 13 contro il Gubbio sarà rinviata a data da destinarsi, anche nel caso in cui gli esiti dei tamponi di oggi fossero ancora una volta negativi.

Questa dovrebbe però anche essere l’ultima partita che i bianconeri salteranno a causa della pandemia. Mercoledì prossimo, infatti, è molto probabile che si tornerà a giocare contro il Fano AJ: una squadra assolutamente ostica e solo lontana parente di quella vista al Dino Manuzzi oltre tre mesi fa. I marchigiani, non hanno mai perso nel 2021, ottenendo 6 risultati utili consecutivi nonostante un calendario tutt’altro che agevole. Per la squadra di mister Viali non sarebbe stata una partita facile nemmeno in condizioni normali, figuriamoci dopo tutto quello che è accaduto nelle ultime settimane. Le assenze saranno tantissime e pesanti: certamente non saranno della partita i lungodegenti Caturano e Gonnelli e poi ma non è scontato che i giocatori attualmente positivi si “negativizzeranno” in tempo utile. L’altra grande incognita è la condizione fisica del gruppo, che per oltre due settimane si è allenato soltanto in maniera parziale.

Si attendono ulteriori sviluppi, in particolare l’ufficialità del rinvio di Cesena-Gubbio già nella giornata di oggi.  I primi giocatori a risultare positivi, ossia Russini, Ardizzone e Bortolussi hanno già scontato i 10 giorni di quarantena obbligatoria e fatto subito il test molecolare: qualora risulteranno negativi, potranno probabilmente essere a disposizione per la breve trasferta nelle Marche di mercoledì.


Immagine tratta dal sito cesenatoday.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *