Mamma mia, che Ricciardo! Anche le pagelle incoronano il bomber

Ricciardo - Analisi pagelle 37
Condividi questo articolo

ANALISI PAGELLE – Il clamoroso poker calato dal nuovo capocannoniere del Girone F consente a GR9 di ottenere una clamorosa media record di 8,92

Inevitabilmente, tenuto conto della categoria che attualmente frequenta, sono sempre meno coloro che propongono le pagelle dei match del Cesena (abbiamo infatti perso per strada quasi tutte le testate nazionali, sia cartacee che online). Tuttavia, trattandosi pur sempre del format più amato dai lettori, vogliamo continuare a confrontare le nostre pagelle con quelle altrui, ovvero quelle dei colleghi che si cimentano nello stesso esercizio: il giudizio sulla prestazione di ogni singolo giocatore, sintetizzato nel classico voto, risulta confrontabile grazie all’analisi grafica che presentiamo. Essa offre anche lo spunto per una serie di interessanti considerazioni che seguono la tabella relativa a Cesena-Castelfidardo di ieri.

La rotonda vittoria maturata ieri pomeriggio contro il Castelfidardo ha permesso al Cesena di mantenere tre punti di vantaggio sull’inseguitrice Matelica ad una giornata dalla fine del campionato. Anche la squadra allenata da Tiozzo ha dato seguito alla vittoria di giovedì scorso sulla Savignanese espugnando il “Nuovo Romagnoli” di Campobasso per 0-1. In virtù di questi risultati, sarà l’ultima giornata di domenica prossima a sancire quale delle due compagini giocherà nei professionisti la prossima stagione: al Cesena basterà conquistare un punto sul campo del Giulianova per avere la matematica certezza di festeggiare la promozione.

Ricciardo autentico mattatore di giornata

La scena se l’è presa tutta lui: di rientro dalle tre giornate di squalifica, Giovanni Ricciardo ha regalato con un magnifico poker la vittoria alla sua squadra. Nel primo tempo ha bucato la retroguardia avversaria in due circostanze segnando autentici gol di rapina, mentre nella ripresa prima con la specialità della casa (il colpo di testa) poi con una girata da bomber ha fatto impazzire la Curva Mare e tutti i tifosi accorsi nonostante il clima. Le pagelle parlano per la sua prestazione: un 8,92 medio frutto di cinque 9 ed un 8,5 gli permettono di infrangere qualunque record di stagione. Tra gli altri bianconeri da segnalare le prestazioni di Tonelli e Valeri con votazioni superiori al 7 medio. Paradossale la situazione dello stesso Tonelli e di Noce: entrambi i giocatori sono stati valutati dalle diverse testate con addirittura 1,5 punti di differenza (dal 6,5 all’8 per l’ex Forlì e dal 5 al 6,5 per l’ex Catania). La palma del peggiore in campo questa volta spetta ad Agliardi (5,33 medio), complice di aver avviato in maniera goffa l’azione dalla quale è scaturito il rigore per il Castelfidardo. Angelini chiude la stagione al Manuzzi con un rispettabilissimo 6,63 medio: l’allenatore del Cesena ha dimostrato di aver messo in campo la formazione ideale e di aver indovinato tutti i cambi effettuati.

Medie estremamente positive per tutti

Infine, la consueta occhiata alle varie testate che si sono occupate della partita. Il Resto del Carlino ha assegnato voti per una media di 6,65 (+0,16) e rappresenta l’estremo superiore, mentre noi di Cesena Mio con 6,31 (-0,18) ci siamo posti all’estremo opposto (vedi Cesena 4-1 Castelfidardo, le pagelle di Cesena Mio).


Foto di Luigi Rega tratta dalla pagina www.facebook.com/calciocesenafc

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *