Quei regali che non t’aspetti

Tifoseria Cesena ai playoff
Condividi questo articolo
Puntuale come un orologio svizzero, è arrivata la matematica certezza della partecipazione ai playoff da parte del Cesena Calcio. E’ bastato un missile terra-aria di Ragusa a regalare ai bianconeri la possibilità di disputare la post season, nonostante un paio di occasioni clamorose fallite dal Novara. La squadra di Drago ha ormai consolidato l’equazione magica di questa stagione, ovvero squadra in difficoltà = 3 punti assicurati. Ma se qualcuno sabato pomeriggio pensava di aver visto tutto e si preparava ormai mentalmente ad organizzare la trasferta a La Spezia o a Bari, si sbagliava.
Ogni tanto capita di ricevere regali inaspettati, e sebbene manchino più di 7 mesi a Natale, Simone Andrea Ganz ha deciso di travestirsi da Babbo Natale e di regalare un clamoroso sesto posto alla squadra romagnola. Il Como infatti domenica pomeriggio ha sconfitto lo Spezia per 4-0, dimostrando di onorare il campionato nonostante la retrocessione maturata settimane fa. Probabile però che Drago la notte tra domenica e lunedì non sia riuscito a prendere sonno: se dopo la gara col Novara aveva dichiarato che non avrebbe rischiato i diffidati in vista dell’inizio dei playoff, adesso cosa farà, che in ballo c’è il turno preliminare casalingo? Rischierà di perdere qualche giocatore per strada pur di sbancare il “Partenio” di Avellino, e conquistare dunque la certezza del sesto posto, oppure farà rifiatare i titolari in vista del preliminare? Personalmente credo che una via di mezzo sia la scelta migliore. Bisogna sfruttare il regalo del Como per conquistare la sesta piazza e giocare così la prima gara dei playoff tra le mura amiche del “Manuzzi”, avendo inoltre a disposizione due risultati su tre. Bisogna però fare anche i conti con squalifiche e piccoli infortuni, ed è per questo che concederei un turno di riposo a Gomis, Caldara e Ragusa.
.
La gara di venerdì sera, che chiuderà ufficialmente la stagione regolare di questa Serie B, sarà fondamentale per tanti motivi. I bianconeri potrebbero tornare alla vittoria contro un avversario ormai in vacanza e guadagnare quella fiducia che potrebbe rivelarsi decisiva in vista dei playoff. Con la vittoria arriverebbe anche la matematica certezza di giocare in casa martedì o mercoledì contro una tra Spezia (probabile), Entella o Novara. Sarà un finale di stagione al cardiopalma, nella speranza che tutti i tifosi possano ancora una volta veder scendere in campo al “Manuzzi” undici leoni!!
.
Foto di Luigi Rega tratta da www.cesenacalcio.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.