Le qualificate ai quarti di Coppa Italia di SerieC

Logo LegaPro SerieC
Condividi questo articolo

COPPA ITALIA SERIEC – Il Cesena è eliminato dalla competizione: passa infatti il Piacenza dopo i calci di rigore ed ora affronterà la Juventus under 23

Dopo aver eliminato Rimini e Vis Pesaro nel corso dell’estate e poi il Ravenna nei sedicesimi, si ferma agli ottavi di finale la corsa del Cesena nella Coppa Italia di SerieC. Nonostante una buonissima partita, infatti, al Dino Manuzzi festeggia il Piacenza, che vince 5-3 dopo i calci di rigore. Nel corso dei 90′ prima e dei supplementari poi, sono i bianconeri a fare la partita, ma senza riuscire a capitalizzare la superiorità ed anzi andando sotto per il gol di Pergreffi al 38′, subito però pareggiato dalla segnatura di Sarao al 41′. Il Cesena meriterebbe il gol nella ripresa, ma continua a sprecare, addirittura un calcio di rigore al 83′, parato da Bertozzi a Sarao. E la sagra dell’errore prosegue nei tempi supplementari, quando Capellini ed ancora Sarao si divorano il probabile gol vittoria. Si va ai calci di rigore e si fa subito impossibile per i romagnoli, che falliscono i primi due tiri con Ciofi e Rosaia, salvo poi segnare con Franco e Borello quando però ormai la frittata è fatta (4 centri su 4 per gli ospiti). Resta una buona prestazione (vedi Cesena 3-5 (dcr) Piacenza, le pagelle di Cesena Mio) contro una formazione di livello, ma questo rende forse ancora più amara l’eliminazione.

Nelle altre partite, successo 2-0 della Juventus under 23 contro la Pro Vercelli, un match deciso nell’ultimo quarto d’ora di gioco: ora i bianconeri affronteranno proprio il Piacenza nel match valido per i quarti di finale. Sempre nella parte alta del tabellone la sfida tra formazioni del Girone B, Vicenza-FeralpiSalò: al Menti il Vicenza ribalta il match contro la Triestina nel finale, visto che solo negli ultimi 5′ dei tempi regolamentari ottiene il pareggio dopo il vantaggio alabardato, salvo poi mettere la freccia con un gol per ciascun tempo supplementare (finale 3-1). Ancor più clamorosa la rimonta messa a segno della FeralpiSalò, sotto 2-0 dopo appena 9 minuti contro la Pro Patria, ma poi capace di pareggiare e segnare il gol del 3-2 addirittura al 90’+6 dei tempi regolamentari.

Nella parte bassa del tabellone di questa Coppa Italia di SerieC troveranno invece posto Siena-Ternana e Catanzaro-Catania. Il Siena ha inflitto un pesante 3-1 al Teramo, mandando in rete anche Tommaso Arrigoni, prodotto del settore giovanile del Cesena, mentre la Ternana ha espugnato a sorpresa il Partenio Lombardi di Avellino con un gol negli ultimi minuti di gioco. Successo esterno anche per il Catania, che con un gol per tempo ha vinto 2-1 a Potenza. Tutto facile anche per il Catanzaro, che al 10′ già conduceva 2-0 con la Casertana, risultato portato fino al 90′.

Riepilogando, si torna in campo mercoledì 11 dicembre per i quarti di finale con questi accoppiamenti (da sorteggiare la squadra che giocherà in casa):

Vicenza – FeralpiSalò
Juventus under 23 – Piacenza
Siena – Ternana
Catanzaro – Catania


Immagine tratta dal sito www.lega-pro.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *