A Teramo con Mulé e Pierini in panchina

Prepartita Teramo-Cesena
Condividi questo articolo

PROBABILI FORMAZIONI – Oggi pomeriggio (ore 17.30) il Cesena gioca in casa del Teramo. Probabile panchina per Mulé e Pierini

La sofferta vittoria dell’infrasettimanale contro il Pontedera (vedi Analisi di tutte le pagelle di Cesena-Pontedera) ha permesso al Cesena di riconquistare il secondo posto ai danni dell’Ancona-Matelica, cadutoa in casa della capolista Reggiana. Oggi pomeriggio si chiude il mini tour de force che ha visto i bianconeri giocare per tre volte nel giro di una settimana, conquistando fino a ora 4 punti sui 6 disponibili. La gara contro il Teramo rappresenta un importante passo per la maturità e la crescita della squadra allenata da Viali, che dopo un quarto di campionato può guardare quasi tutti dall’alto del secondo posto in classifica. La partita di questo pomeriggio verrà trasmessa da ElevenSports e da SkyCalcio.

Qui Cesena

Continua, a piccoli passi, il recupero degli infortunati bianconeri, con Lepri che in settimana si è allenato con la squadra e dovrebbe tornare nell’elenco dei convocati a partire dalla sfida contro la Pistoiese. Non sono ancora del tutto ristabiliti Zecca e Candela, mentre Adamoli continua il proprio percorso riabilitativo. Contro il Teramo alcune scelte verranno fatte in virtù delle tre partite ravvicinate, ma la squadra che scenderà in campo non sarà stravolta rispetto alle ultime uscite. Davanti a Nardi il primo avvicendamento dovrebbe riguardare Mulé: rientrato contro il Pontedera, l’allenatore bianconero potrebbe concedergli un turno di riposo. Accanto a Ciofi dovrebbe dunque esserci Pogliano, con Steffé sulla destra e uno tra Favale e Yabre a sinistra. Sulla base di questa scelta, Viali deciderà chi schierare a centrocampo tra Berti e Ardizzone, con Rigoni e Ilari certi di un posto dal 1′. In attacco Pierini partirà dalla panchina, con Tonin e Caturano a supportare Bortolussi.

Ballottaggi: Pogliano 60% – Gonnelli 40%; Favale 55% – Yabre 45%; Berti 55% – Ardizzone 45%; Ilari 70% – Missiroli 30%.

CESENA FC (4-3-2-1): Nardi; Steffè, Pogliano, Ciofi, Favale; Berti, Rigoni, Ilari; Tonin, Caturano; Bortolussi. All.: Viali.

Attenzione a…

Nelle prime otto giornate il Cesena ha subìto appena tre reti, mentre nelle ultime due uscite Nardi ha dovuto raccogliere la palla in fondo al sacco in due circostanze. Per tornare a mantenere la propria porta inviolata, il Cesena dovrà fare molta attenzione a Manuel Malotti, esterno destro classe ’97 che in questo campionato ha segnato due reti.


Elaborazione grafica tratta dal sito homecrowd.io

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *