Pierini pronto all’esordio dal 1′ contro l’Olbia

Prepartita Olbia-Cesena
Condividi questo articolo

PROBABILI FORMAZIONI – Questo pomeriggio (ore 16) il Cesena giocherà a Olbia in cerca della seconda vittoria consecutiva. Pierini titolare nel tridente

La seconda trasferta consecutiva, dopo quella di Viterbo, metterà di fronte al Cesena l’Olbia (vedi Olbia Calcio, un avversario inedito), che in casa fino a ora ha sempre vinto, peraltro con lo stesso punteggio (3-2 a Viterbese e Pistoiese). I bianconeri sono chiamati a una grande prestazione nella speranza di riuscire a sopperire alle numerose assenze causa infortunio. La sfida in terra sarda inaugurerà una settimana di fuoco per i romagnoli, che martedì affronteranno al Manuzzi il Modena e il sabato viaggeranno alla volta di Grosseto. La sfida di questo pomeriggio sarà trasmessa in diretta su ElevenSports e su SkyCalcio (canale 256).

Qui Cesena

Come detto in apertura, ci saranno diverse assenze in casa Cesena. Agli infortunati Adamoli e Candela si è aggiunto nel corso della settimana Zecca, uscito malconcio dalla sfida contro la Viterbese. Per il numero 7 bianconero si prospetta uno stop di almeno venti giorni. Sembrava potesse farcela per la panchina Gonnelli, ma Viali ha preferito lasciarlo a casa in vista dei prossimi impegni. Il tecnico del Cesena dovrebbe riproporre il 4-3-2-1 della scorsa settimana. In porta ci sarà Nardi, con Yabre e Steffè sulle fasce, mentre Ciofi e Mulè giocheranno in mezzo alla difesa. A centrocampo Ardizzone, Rigoni e llari, con l’esordio di Pierini accanto a Caturano alle spalle dell’unica punta Bortolussi. Panchina dunque infarcita di under: spicca la presenza dei due gemelli Shpendi, convocati insieme per la prima volta in stagione.

CESENA FC (4-3-2-1): Nardi; Steffè, Ciofi, Mulè, Yabre; Ilari, Rigoni, Ardizzone; Caturano, Pierini; Bortolussi. All.: Viali.

Attenzione a…

Sembra un paradosso, doversi preoccupare di un difensore, soprattutto considerando che ad agosto ha spento 41 candeline. Ma l’importanza di Emerson nell’Olbia è sicuramente una delle chiavi della squadra. Giocatore molto tecnico e bravo nell’uno contro uno, potrà essere l’ago della bilancia della partita: attenzione a non concedere punizioni dal limite!


Elaborazione grafica tratta dal sito homecrowd.io

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *