Contro la Vastese rientra Noce, confermati Biondini e Tortori

Prepartita Vastese-Cesena
Condividi questo articolo

PREPARTITA – Oggi pomeriggio (ore 15:00) il Cesena affronterà la Vastese per conquistare una vittoria fondamentale, in attesa di buone notizie da Recanati

E’ una delle domeniche più importanti della stagione per il Cesena di Giuseppe Angelini. Questo pomeriggio, infatti, i bianconeri giocheranno in trasferta contro la Vastese, la squadra più in forma del campionato (leggi Un girone dopo, ecco una Vastese al top della forma), mentre il Matelica sfiderà fuori casa la temibile Recanatese. Al termine di queste due partite si avranno sicuramente molte più informazioni per quanto riguarda la lotta per il primo posto, con Cesena e Matelica attualmente divise da due sole lunghezze.

Qui Cesena

La settimana è cominciata con il nuovo infortunio occorso all’attaccante De Angelis, che quindi, con ogni probabilità, non scenderà più in campo con la maglia del Cesena. Di conseguenza, la società ha provato a presentare ricorso per provare ridurre la squalifica di Ricciardo, ma giustamente la LND non lo ha accolto: contro Vastese e Notaresco i bianconeri saranno pertanto costretti a giocare senza una vera prima punta. Angelini ha allora provato qualche piccola variazione rispetto alla squadra scesa in campo contro il Montegiorgio e dovrebbe optare per il 4-4-1-1. In porta ci sarà Agliardi, mentre in difesa Noce dovrebbe sostituire Marfella, con Benassi, Ciofi e Valeri a completare il reparto. A centrocampo ci saranno De Feudis e Biondini al centro, mentre sulle fasce agiranno Munari e Tonelli, con Alessandro che giocherà alle spalle di Tortori.

Ballottaggi: Noce 70% – Marfella 30%; Biondini 80% – Fortunato 20%; Munari 85% – Campagna 15%.

CESENA (4-4-1-1): Agliardi; Noce, Benassi, Ciofi, Valeri; Munari, Biondini, De Feudis, Tonelli; Alessandro; Tortori. All.: Angelini.

Under in campo: Valeri (1998), Noce e Ciofi (1999), Munari (2000).

Attenzione a…

Contro il Montegiorgio si è dimostrato uno dei più in forma: passano gli anni, ma per Biondini l’ultima stagione dovrà essere giocoforza speciale. Sembrava aver appeso gli scarpini al chiodo, ma per il suo Cesena ha deciso di giocare un altro anno, nonostante le evidenti difficoltà a livello fisico. Contro la Vastese servirà tutto il suo carisma e la sua leadership per condurre i compagni ad una vittoria che sarebbe a dir poco fondamentale per l’esito del campionato. E chissà che non arrivi anche la sua prima rete in trasferta…


Elaborazione grafica tratta dal sito homecrowd.io

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *