Ampio turnover per la sfida di Coppa Italia con il Ravenna

Prepartita Ravenna-Cesena Coppa Italia
Condividi questo articolo

PREPARTITA – Il Cesena sfiderà questa sera (ore 20.30) il Ravenna in trasferta nella gara valevole per l’accesso agli ottavi di Coppa Italia

Il beffardo pareggio di domenica scorsa maturato sul campo della Fermana ha impedito al Cesena di tornare ad una vittoria che tutto sommato sarebbe stata meritata per quanto visto nell’arco dei 90′ (vedi Il pareggio di Fermo vale un 6- nelle pagelle). Purtroppo i bianconeri non sono riusciti a festeggiare i tre punti ma già da questa sera avranno la possibilità di invertire la rotta in Coppa Italia. Alle 20.30 infatti la squadra allenata da Modesto sfiderà in trasferta il Ravenna nei sedicesimi di finale della competizione. La partita non prevede un ritorno pertanto la squadra vincitrice accederà direttamente agli ottavi di finale.

Qui Cesena

In vista dell’importantissima partita di sabato sera contro la Reggiana, Modesto ha dichiarato in conferenza stampa che concederà a chi finora ha giocato meno la possibilità di mettersi in mostra e ben figurare nel derby romagnolo. Il 3-4-3 bianconero pertanto prevede diversi cambiamenti nell’undici iniziale a partire dal portiere. È finalmente arrivato il turno di Leonardo Marson, portiere classe ’98 che in estate sarebbe dovuto partire titolare salvo poi infortunarsi al ginocchio. In difesa Brignani giocherà al centro con Maddaloni e Brunetti ai suoi lati. In mezzo al campo dovrebbero partire dal 1′ sia Franco che Valencia, con Giraudo e Franchini sulle fasce. In attacco Sarao sarà coadiuvato da Zecca e Zerbin, con Borello che dovrebbe dunque partire dalla panchina. Non sarà della partita Butic, squalificato per una giornata a causa delle due ammonizioni rimediate nei turni precedenti.

Ballottaggi: Maddaloni 70% – Ciofi 30%; Valencia 70% – Rosaia 30%; Giraudo 80% – Valeri 20%; Zerbin 55% – Borello 45%.

CESENA FC (3-4-3): Marson; Maddaloni, Brignani, Brunetti; Franchini, Franco, Valencia, Giraudo; Zerbin, Sarao, Zecca. All.: Modesto.

Attenzione a…

Due sole reti, peraltro su rigore, non permettono a Sarao di ottenere un giudizio positivo per questi primi mesi in riva al Savio. Spesso in difficoltà sulle palle alte e quasi mai pericoloso nei pressi della porta, questa sera dovrà fare la differenza per creare pericoli alla retroguardia del Ravenna e per far salire la squadra.

Qui Ravenna

Anche i giallorossi faranno un po’ di turnover in vista dei prossimi impegni in campionato. Il Ravenna non sta ottenendo ottimi risultati e così come il Cesena questa sera farà di tutto per rilanciare, almeno in parte, la propria stagione. Mister Foschi dovrebbe schierare i suoi con il 3-5-2. In porta ci sarà Cincilla, in difesa spazio a Nigretti, Ronchi e Sirri, a centrocampo giocheranno Martorelli, Mustacciolo, Papa, D’Eramo e Ricchi, mentre in avanti il tandem composto da Fyda e l’ex Raffini, con Nocciolini e Giovinco in panchina.

RAVENNA (3-5-2): Cincilla; Nigretti, Ronchi, Sirri; Martorelli, Mustacciolo, Papa, D’Eramo, Ricchi; Fyda, Raffini. All.: Foschi.

Attenzione a…

L’ex Raffini rappresenta il pericolo numero uno per la giovane retroguardia del Cesena. Ben piazzato fisicamente e con un ottimo fiuto del gol, bisognerà prestare particolare attenzione alle sortite offensive dell’ex Primavera del Cesena.


Elaborazione grafica tratta dal sito homecrowd.io

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *