Al via la poule scudetto: contro la Pianese tanti cambi per Angelini

Prepartita Pianese-Cesena
Condividi questo articolo

PREPARTITA – Oggi pomeriggio (ore 15) inizia la poule scudetto del Cesena, che affronterà in trasferta la Pianese. Tanti cambi nell’undici di Angelini

La vittoria del campionato di Serie D è ancora negli occhi di tutti i tifosi del Cesena, così come gli incredibili festeggiamenti andati in scena nel post-partita di Giulianova e in piazza lunedì sera. Nonostante il terribile fallimento estivo l’ambiente si è compattato, permettendo prima di poter tornare a tifare per i propri colori al Manuzzi e poi di festeggiare per il ritorno tra i professionisti. In virtù del successo nel girone F, il Cesena si è conquistato la partecipazione alla poule scudetto, un mini torneo che prevede tre triangolari tra le nove squadre vincitrici dei rispettivi gironi. Al termine di questo evento la squadra vincitrice potrà fregiarsi del titolo di Campione d’Italia dilettanti e cucire uno stemma celebrativo sulla propria maglia (vedi SerieD – Tutto su spareggi, poule scudetto, playoff e playout). I bianconeri affronteranno questo pomeriggio la Pianese, vincitrice del girone E e vera sorpresa del panorama dilettantistico: con soli 4000 abitanti è riuscita a conquistare per la prima volta nella propria storia la partecipazione alla Lega Pro.

Qui Cesena

Sarà un Cesena rimaneggiato quello che scenderà in campo a Piancastagnaio. Non saranno infatti della partita Biondini (ha appeso gli scarpini al chiodo dopo Giulianova), gli infortunati Tortori, De Angelis e Tonelli, e nemmeno Zammarchi, impegnato a preparare l’esame di maturità. Pertanto Angelini darà spazio a chi ha giocato meno consapevole che proprio da questi giocatori potrà ricavare nuova energia utile per provare a trionfare anche in questa competizione. Nel 4-2-3-1 che scenderà in campo, in porta ci sarà Sarini, mentre in difesa spazio a Zamagni, Rutjens, Viscomi e Valeri. A centrocampo ci saranno Campagna e Tola, con Marfella, Fortunato e Capellini alle spalle di uno tra Alessandro e Ricciardo.

Ballottaggi: Ricciardo 51% – Alessandro 49%.

CESENA (4-2-3-1): Sarini; Zamagni, Rutjens, Viscomi, Valeri; Campagna, Tola; Marfella, Fortunato, Capellini; Ricciardo. All.: Angelini.

Under in campo: Rutjens e Valeri (1998), Marfella e Sarini (1999), Campagna (2000).

Attenzione a…

Quest’anno non ha ancora segnato e il Cesena ce l’ha nel cuore: potrebbe essere l’occasione per il giocatore-tifoso Tola di trovare la prima rete stagionale che sicuramente lascerebbe un ricordo indelebile nella sua stagione. In mezzo al campo quando ha giocato ha sempre dimostrato di dare tutto per la maglia non risparmiandosi mai, risultando decisivo nella partita che diede il via alla rimonta sul Matelica (contro il Montegiorgio, 1-2 ndr) con la sfera scodellata in mezzo all’area per il decisivo gol di Fortunato.


Elaborazione grafica tratta dal sito http://homecrowd.io

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *