Cesena: probabile l’impego dal 1′ di Zecca

Prepartita Gubbio-Cesena
Condividi questo articolo

PREPARTITA – Il Cesena recupera Gonnelli che andrà in panchina, ancora out Brambilla. Scontata la squalifica, nel Gubbio rientra Signorini

Oggi pomeriggio alle 14:30, il Cesena scenderà in campo allo Stadio Pietro Barbetti di Gubbio per la prima giornata del girone di ritorno. Il girone di andata, conclusosi con la vittoria per 1-0 sul Siena pochi giorni fa, è da archiviare molto positivamente per i bianconeri, capaci di “girare” addirittura a 39 punti (11 vittorie, 6 pareggi ed appena 2 sconfitte) e con appena 10 gol subiti, il dato migliore del campionato, alla pari della Reggiana (vedi SerieC #19 – Vincono ancora le tre big). C’è poi da aggiungere la ritrovata verve di Bortolussi in zona gol: dopo un avvio decisamente faticoso e sottotono, l’attaccante marchigiano ha messo a segno 9 reti, secondo solo a Magnaghi (13 gol) del Pontedera nella classifica cannonieri del Girone B. Vedremo se il girone di ritorno sarà altrettanto positivo per questo Cesena e, soprattutto, se le capolista Modena e Reggiana (45 punti) inizieranno a perdere qualche colpo.

Se i due precedenti a Gubbio, entrambi molto recenti, depongono nettamente a favore del Cesena (2-0 nel 2019/20 e 2-1 nel 2020/21), in questo momento la formazione umbra è da prendere decisamente con le molle, visto il buono stato di forma che sta attraversando e considerando che in casa ha perso una sola partita in tutto il girone di andata (5 vittorie, 3 pareggi ed il 2-1 subito dal Siena il 1 novembre). All’andata, al Dino Manuzzi fu 0-0 al termine di una partita povera di emozioni e mal giocata, soprattutto dai padroni di casa che ebbero nel portiere Nardi il migliore in campo.

Qui Cesena

Per la trasferta egubina, mister Viali deve rinunciare a diversi suoi effettivi, anche se recupera Gonnelli che infatti è nella lista dei convocati. Oltre al lungo degente Maddaloni, gli altri assenti sono Brambilla, Rigoni, Caturano e Ilari, mentre nell’elenco dei partenti per Gubbio figura il giovane Stiven Shpendi, gioiellino della Primavera bianconera. Pur nella ristrettezza di scelte, è probabile che il tecnico bianconero ricorra ad un minimo di turnover, visti i due impegni così ravvicinati e che scendano in campo dal 1′ alcuni dei subentrati a gara in corso contro il Siena, anche se tutto lascia pensare che almeno il reparto arretrato verrà confermato in blocco con la solita linea a 4 Candela, Ciofi, Mulè, Favale. A centrocampo Berti potrebbe rilevare Ardizzone ed agire al fianco di Steffè e Missiroli. Un altro che dovrebbe ritrovare la maglia da titolare è Zecca, entrato bene in partita domenica scorsa, mentre Pierini (favorito) e Tonin dovrebbero essere in lizza per l’altro slot alle spalle del confermatissimo Bortolussi.

Ballottaggi: Berti 70% – Ardizzone 30%; Zecca 60% – Tonin 40%.

CESENA FC (4-3-2-1): Nardi; Candela, Ciofi, Mulè, Favale; Berti, Missiroli, Steffè, Zecca, Pierini; Bortolussi. All. Viali

Qui Gubbio

Per mister Torrente, torna a disposizione dopo un turno di stop Signorini, ma perde Bulevardi sempre per squalifica. Ancora assente è invece Migliorelli per infortunio. Mister Torrente è molto soddisfatto di quanto fatto fin qui dalla sua squadra, settima in classifica: “Chiusa l’andata con tre punti in più dell’anno scorso. Per questo sono soddisfatto. Ora inizia un altro campionato”.


Elaborazione grafica tratta dal sito homecrowd.io

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.