Contro il Grosseto Berti e Munari titolari

Prepartita Grosseto-Cesena
Condividi questo articolo

PROBABILI FORMAZIONI – Oggi pomeriggio (ore 17.30) il Cesena sfida in trasferta il Grosseto. Probabile l’esordio dal 1′ per Berti, Munari titolare in difesa

Dopo la prima sconfitta in campionato rimediata martedì sera contro il Modena (vedi Analisi di tutte le pagelle di Cesena-Modena) il Cesena è chiamato alla quarta trasferta stagionale. Oggi pomeriggio, infatti, i bianconeri sfideranno allo stadio Zecchini Il Grosseto, reduce dalla sconfitta contro la Fermana. I toscani al momento hanno conquistato quattro punti, frutto di altrettanti pareggi e due sconfitte, ma nel proprio stadio sono riusciti a fermare Gubbio, Modena e Ancona-Matelica. La partita di questo pomeriggio sarà trasmessa in diretta da ElevenSports e da Sky.

Qui Cesena

Tanto per cambiare, il Cesena continua a perdere pezzi per strada. Questa volta è il turno di Mulè, uscito acciaccato dal derby con i canarini. Fortunatamente, per il centrale classe ’99 non sono state evidenziate lesioni, pertanto rientra nell’elenco dei convocati ma non verrà rischiato da mister Viali. Mancheranno, poi, gli infortunati Candela, Adamoli e Zecca. Viali è intenzionato a schierare i suoi con il 4-3-2-1 delle ultime settimane, facendo comunque affidamento su tre under. In virtù di questa scelta, i designati dovrebbero essere Munari, Ciofi e il giovanissimo Berti. Davanti a Nardi la coppia di centrali sarà formata da Ciofi e Pogliano, con Favale a sinistra e Munari a destra. In mezzo al campo scuro di un posto Steffè in cabina di regia, con Berti e uno tra Rigoni, Ardizzone e Ilari a completare il reparto. Davanti Pierini e Caturano agiranno alle spalle di Bortolussi.

Ballottaggi: Ilari 40% – Ardizzone 30% – Rigoni 30%.

CESENA FC (4-3-2-1): Nardi; Munari, Ciofi, Pogliano, Favale; Ilari, Steffè, Berti; Caturano, Pierini; Bortolussi. All.: Viali.

Attenzione a…

Conosciuto da pochi, ma piuttosto pericoloso sulle palle aeree. Simone Dell’Agnello è il centravanti del Grosseto che oggi avrà il compito di bucare la retroguardia bianconera. Già allenato in passato da Viali a Cuneo, Dell’Agnello non si è ancora sbloccato nel corso di questo campionato.


Elaborazione grafica tratta dal sito homecrowd.io

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *