Contro la Vis Pesaro tocca ancora a Butic

Prepartita Cesena-Vis Pesaro Coppa
Condividi questo articolo

PREPARTITA – Questa sera (ore 20.30) il Cesena ospita al Manuzzi la Vis Pesaro per la sfida di Coppa Italia Serie C. Ancora out Marson, Ciofi, Franchini e Zerbin

Dopo l’amichevole contro la SPAL di giovedì sera, il Manuzzi è pronto ad aprire ufficialmente le proprie porte. Questa sera infatti alle 20.30 il Cesena ospiterà la Vis Pesaro (vedi L’ultima ufficiale contro la Vis Pesaro è oltre 50 anni fa), formazione marchigiana inserita nel girone insieme ai bianconeri e al Rimini. Una settimana fa la squadra allenata da Modesto ha vinto proprio contro i biancorossi issandosi al primo posto di questo triangolare e una vittoria oggi sancirebbe matematicamente il primo posto del Cesena e di conseguenza il passaggio al turno successivo. Attenzione però a sottovalutare la Vis Pesaro, che nel corso di questo mercato si è rinforzata con l’obiettivo di migliorare il risultato dello scorso anno (15a a +4 sulla zona retrocessione).

Qui Cesena

I bianconeri, prima di cominciare il campionato, giocheranno questa sera contro la Vis Pesaro e sabato prossimo contro il Milan. Queste due sfide pertanto potranno essere un ultimo rodaggio per i ragazzi di Modesto, che hanno svolto una preparazione ai mille all’ora per cui le gambe potrebbero risentirne. Non sono ancora convocabili gli infortunati Marson e Zerbin, mentre Ciofi e Franchini rimarranno a riposo precauzionale. Modesto schiererà i suoi con il 3-4-3. In porta ci sarà Agliardi, mentre in difesa dovrebbe essere riproposto il terzetto visto a Rimini con Ricci, Brignani e Sabato. A centrocampo sulle fasce ci saranno a sinistra Cortesi, che dovrebbe avere la meglio su un Valeri ancora non in forma, e a destra Capellini, mentre in mezzo Franco ed uno tra Valencia e Rosaia. In attacco dovrebbe partire dal 1′ Butic, coadiuvato da Borello e Russini.

Ballottaggi: Valencia 55% – Rosaia 45%; Cortesi 70% – Valeri 30%; Butic 70% – Sarao 30%..

CESENA FC (3-4-3): Agliardi; Ricci, Brignani, Sabato; Capellini, Valencia, Franco, Cortesi; Borello, Butic, Russini. All.: Modesto.

Under in campo: Brignani, Valencia, Cortesi, Butic (1998), Borello (1999).

Attenzione a…

Contro il Rimini ha sbagliato un paio di gol davanti alla porta ma la sua verve e spensieratezza hanno fatto la differenza. Borello ha tutte le carte in regola per diventare un buon giocatore: se riuscirà a migliorare nella conclusione sarà in grado di far veramente male alle difese avversarie. Questa sera sulla fascia di sinistra darà filo da torcere agli avversari coi suoi continui dribbling e cambi di passo, nella speranza che possa servire qualche assist alla prima punta o concretizzare le occasioni che gli capiteranno nei piedi.


Elaborazione grafica tratta dal sito homecrowd.io

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *