Playoff SerieC #4 – Disastro Cesena, out anche il Pescara

Nuovo Logo LegaPro SerieC
Condividi questo articolo

CAMPIONATO – Nel primo turno della fase nazionale dei playoff di SerieC, Cesena e Renate perdono in casa a sorpresa e sono eliminate

Nella quarta giornata dedicata ai playoff promozione di SerieC, non sono mancate le sorprese nei match di ritorno del primo turno della fase nazionale. Contro ogni pronostico, c’è chi ribalta una sconfitta casalinga, chi compie una clamorosa rimonta e chi invece abbandona mestamente la scena nonostante le ambizioni della vigilia.

Senza alcun dubbio, il risultato più clamoroso è la sconfitta casalinga 3-0 del Cesena contro il Monopoli (vedi Cesena 0-3 Monopoli, le pagelle di Cesena Mio), dopo che i romagnoli avevano vinto 2-1 in Puglia pochi giorni fa. Purtroppo, i clamorosi errori di Gonnelli, Nardi e Viali condannano i bianconeri ad un’amara eliminazione, con tanto di contestazione finale da parte del pubblico del Dino Manuzzi, che peraltro aveva stabilito il record stagionale di presenze. Una vergogna che il calorosissimo tifo cesenate non meritava… Apre le marcature il maldestro autogol di Gonnelli al 12′, poi il patatrac nella ripresa: il portiere Nardi controlla male un retropassaggio e regala palla a Borrelli, poi steso dallo stesso numero 1 bianconero, espulso. Mercadante trasforma dal dischetto al 65′ e poi si ripete al 90’+6 per un altro netto fallo in area del Cesena. Oltre agli errori dei giocatori, topiche clamorose anche da parte dell’allenatore, che sbaglia approccio, modulo e formazione, per poi andare completamente in tilt al momento dell’espulsione del suo portiere, quando ordina sostituzioni incomprensibili e dannose.

Come il Monopoli, ma in casa, ribalta la sconfitta dell’andata anche l’Entella, che in rimonta supera 2-1 il Foggia e passa il turno in virtù della sconfitta 1-0 dell’andata e del miglior piazzamento in classifica. Vittoria casalinga di misura anche per la FeralpiSalò, che con un 2-1 maturato tutto nella ripresa fa fuori il Pescara (3-3 all’andata). A sorpresa, la Juventus U23 elimina il Renate, andando a vincere 1-0 in trasferta dopo il pareggio 1-1 dell’andata. Si complica un po’ la vita il Palermo, che aveva vinto 2-1 a Trieste, e se la vede brutta per un quarto d’ora, dal gol di Litteri al 77′ in poi. Ma la rete di Luperini al 90’+6 scaccia gli incubi, anche se lo 0-1 comunque avrebbe qualificato i rosanero.

Tra le squadre che hanno passato il turno, proprio il Palermo sembra la più attrezzata per mettere in difficoltà le tre grandi favorite della vigilia, con il Padova che comunque sembra avere qualcosina in più di tutte le altre. Vedremo…

Preview 2° turno (quarti di finale)

A questa seconda fase partecipano le cinque squadre provenienti dal primo turno dei playoff nazionali (vedi sopra), più le tre seconde classificate dei gironi nella regular season (Padova, Reggiana e Catanzaro). Si procede con un sorteggio: le teste di serie saranno quattro, le tre seconde classificate dei gironi nella regular season, più la miglior classificata tra le vincitrici del primo turno playoff nazionale. Le teste di serie disputeranno le gare di ritorno in casa. In caso di parità dopo le sfide di ritorno, accedono alla final four le squadre con la miglior differenza reti nel doppio confronto. In caso di ulteriore parità, avanza la squadra testa di serie.

Le date delle gare:

  • 2° Turno – Gara di andata martedì 17 maggio 2022
  • 2° Turno – Gara di ritorno sabato 21 maggio 2022

Questi gli accoppiamenti determinati dal sorteggio:

FeralpiSalò v Reggiana
Monopoli v Catanzaro
Juventus U23 v Padova
Entella v Palermo


Immagine tratta dal sito lega-pro.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.