Playoff SerieC #3 – Cesena e Palermo corsari

Nuovo Logo LegaPro SerieC
Condividi questo articolo

CAMPIONATO – E’ iniziata la fase nazionale dei playoff di SerieC: con una vittoria esterna, Palermo e Cesena ipotecano il passaggio del turno

Nei playoff promozione di SerieC, con l’ingresso delle terze classificate della regular season, ha preso il via la fase nazionale di questo torneo che mette in palio la quarta promozione in Serie B. La squadra che ha destato maggior impressione è stata il Palermo, ma anche il Cesena, sornione, ha vinto in trasferta e messo in discesa il discorso qualificazione. Vittoria casalinga per il Foggia, mentre due partite sono finite in parità.

Supercoppa

Prima di passare in rassegna le 5 partite di playoff, una breve digressione sulla Supercoppa di SerieC: dopo la vittoria 2-1 del SudTirol (3 punti) a Bari della scorsa settimana, sabato il pareggio 3-3 tra Modena (1 punto) e Bari (1 punto), risultato che consegna ai pugliesi il terzo posto, mentre gli emiliani dovranno battere gli altoatesini per vincere il trofeo, con il pareggio che premierebbe il SudTirol.

Playoff

La doppietta di Floriano sul finire di primo tempo ha consentito al Palermo di chiudere il primo tempo in vantaggio di due gol sul campo della Triestina, con i padroni di casa che sono riusciti a dimezzare lo svantaggio solamente nel finale con Rapisarda. Considerando anche la miglior posizione in regular season, i rosanero sembrano ormai lanciati verso i quarti di finale. Discorso analogo si può fare per il Cesena, corsaro a Monopoli con il medesimo risultato di 2-1: Caturano (6′) e Pierini (10′) mettono ben presto in discesa la sfida, anche se il gol di Bussaglia (32′) ha riperto i giochi e costretto i bianconeri ad un secondo tempo di sofferenza (vedi Monopoli 1-2 Cesena, le pagelle di Cesena Mio).

Il Foggia è l’unica formazione che sfrutta il fattore campo, vincendo 1-0 contro l’Entella. Di Curcio al 90′ il gol vittoria, che dovrà essere difeso giovedì a Chiavari.

Un batti e ribatti nel breve volgere di tre minuti ha caratterizzato la sfida Juventus U23-Renate, conclusasi con un pareggio 1-1 che certamente è più utile alla formazione lombarda che con un altro pareggio passerebbe il turno. Pareggio anche tra Pescara e FeralpiSalò, ma questo è maturato in maniera decisamente più animata: il Delfino passa in vantaggio al 5′ con Memushaj, ma poi subisce una clamorosa rimonta fino al 1-3 (Spagnoli al 21′, Di Molfetta al 50′ e Legati al 61′), salvo poi risorgere nel finale ed agguantare il 3-3 con Cernigoi al 63′ e Rauti al 73′.

Playout

Nella giornata di sabato si sono disputate le partite di andata dei playout retrocessione di SerieC. I match di ritorno, a campi invertiti, sono in programma sabato pomeriggio, con l’eccezione di Imolese-Pistoiese, che invece si giocherà domenica alle 15:00. Le squadre che usciranno sconfitte dalla doppia sfida di andata e ritorno retrocedono in Serie D (in caso di parità retrocede la squadra peggio piazzata in campionato). Questi i risultati dei match di andata:

Preview “playoff nazionali” – 1° turno, match di ritorno

Al primo turno del “playoff nazionale” partecipano dieci squadre: le sei provenienti dai “playoff gironi”, le tre terze classificate nella stagione regolare e infine la migliore quarta classificata della regular season. Le teste di serie (ovvero le squadre che giocano il ritorno in casa) passano il turno in caso di parità complessiva dopo 180 minuti. Queste le partite di ritorno, in programma giovedì 12 maggio alle ore 20:30:

Palermo-Triestina
FeralpiSalò-Pescara
Virtus Entella-Foggia
Cesena-Monopoli (ore 20:45)
Renate-Juventus U23


Immagine tratta dal sito lega-pro.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.