Playoff SerieC #2 – Avanzano Entella e Pescara

Nuovo Logo LegaPro SerieC
Condividi questo articolo

CAMPIONATO – Il Cesena affronterà negli ottavi di finale il Monopoli. Andata domenica 8 maggio, il ritorno al Manuzzi giovedì 12

Dopo solo quattro giorni dall’avvio del mini torneo, ben 15 squadre sono già fuori dai giochi e possono ora godersi le vacanze, rimandando alla prossima stagione l’assalto alla Serie B. Restano invece in corsa le 6 squadre di SerieC che hanno superato la fase del “playoff gironi”, articolato in due turni, che raggiungono quindi le squadre esonerate da questa eliminatoria in virtù del miglior piazzamento nella stagione regolare, tra le quali il Cesena, terza nel Girone B. Con l’avvio della fase nazionale, cambia anche il format di questi playoff: non più partite uniche ad eliminazione diretta, ma doppio turno con partite di andata e ritorno a campi invertiti, con le teste di serie che giocheranno il match di ritorno in casa.

La sfida più attesa ed anche più carica di fascino era indubbiamente Avellino-Foggia, che si è rivelata anche la più sorprendente, visto che i rossoneri, pur con 90′ in più nelle gambe (2-0 alla Turris domenica scorsa) e nonostante fossero accreditati del 7° posto in classifica contro il 4° degli irpini, sono stati in grado di vincere in trasferta per 2-1, compiendo una strepitosa rimonta nella ripresa. L’altra vittoria esterna della serata l’ha ottenuta la Juventus under 23, che ha espugnato per 1-0 il campo della Pro Vercelli.

Due pareggi che hanno qualificato le meglio posizionate in classifica hanno caratterizzato i due incontri del Girone B. L’Entella affrontava la sorpresa Olbia (che nel turno precedente aveva vinto ad Ancona) con il vantaggio di due risultati su tre: il gol di Karic  al 46′ ha spianato la strada ai liguri, che però hanno dovuto soffrire fino alla fine, visto che Mancini al 70′ ha pareggiato 1-1 e riaperto il discorso qualificazione per i sardi, che però non hanno bissato l’impresa di quattro giorni prima. Decisamente più difficoltosa la qualificazione del Pescara, ottenuta nella ripresa dopo che il Gubbio aveva chiuso sullo 1-2 il primo tempo (Formiconi al 12′ e Spalluto al 42′ per il doppio vantaggio ospite, dimezzato da Pompetti al 44′): Delfino a testa bassa fino al gol di Pontisso al 68′, che ha riportato la qualificazione in Abruzzo.

Equilibrata è stata Monopoli-Francavilla (1-0), decisa da un calcio di rigore al 90’+2, anche se il pareggio avrebbe comunque sorriso ai padroni di casa. Ancor più semplice il passaggio del turno della Triestina, ben presto in doppio vantaggio (doppietta di Gomez nei primi 45′) ed in controllo nella ripresa, nonostante il gol del 2-1 realizzato dalla Pro Patria, che però avrebbe dovuto segnarne tre per ribaltare la situazione.

Preview “playoff nazionali” – 1° turno

Al primo turno del “playoff nazionale” partecipano dieci squadre: le sei provenienti dai “playoff gironi”, le tre terze classificate nella stagione regolare e infine la migliore quarta classificata della regular season. Gli accoppiamenti vengono definiti dal sorteggio tra le teste di serie (che hanno il diritto di giocare in casa il ritorno della doppia sfida), ovvero le tre squadre classificatesi terze nei gironi, la squadra vincitrice della Coppa Italia di SerieC (o la subentrata) e la meglio classificata in regular season tra le sei vincitrici dei “playoff gironi”. Le teste di serie passano il turno in caso di parità complessiva dopo 180 minuti.

  • Le date delle gare: andata domenica 8 maggio, ritorno giovedì 12 maggio.
  • Teste di serie: Renate, Cesena, FeralpiSalò, Palermo, Entella
  • Non teste di serie: Foggia, Monopoli, Pescara, Juventus U23, Triestina

Questo l’esito del sorteggio con gli accoppiamenti:

Palermo-Triestina
FeralpiSalò-Pescara
Virtus Entella-Foggia
Cesena-Monopoli
Renate-Juventus U23

 


Immagine tratta dal sito lega-pro.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.