Il pareggio di Fermo vale un 6- nelle pagelle

Analisi pagelle Fermana-Cesena
Condividi questo articolo

ANALISI PAGELLE – Tre gol fatti, ma anche tre subiti: complessivamente, il Cesena si avvicina molto alla sufficienza, ma la difesa resta rivedibile

Abbiamo iniziato in Serie B e proseguito in Serie D, non senza le difficoltà tipiche di un campionato dilettantistico, con poche informazioni e non sempre facilmente reperibili. Ora che il Cesena è tornato tra i professionisti, noi, per il terzo anno consecutivo, proponiamo “Analisi Pagelle”, la rubrica post partita attraverso la quale presentiamo settimanalmente ai nostri lettori la raccolta ben ordinata delle pagelle assegnate dai media ai giocatori bianconeri. Questa raccolta ci consente di confrontare le nostre pagelle con quelle altrui, ovvero quelle dei colleghi che si cimentano nello stesso esercizio: il giudizio sulla prestazione di ogni singolo giocatore, sintetizzato nel classico voto, risulta infatti confrontabile grazie all’analisi grafica che presentiamo. Essa offre anche lo spunto per una serie di interessanti considerazioni che seguono la tabella relativa a Fermana-Cesena di ieri.

Un pareggio che ha lasciato molto amaro in bocca, quello maturato ieri sul campo della Fermana. Se da un lato il Cesena è stato in grado di segnare tre gol, due dei quali di ottima fattura, dall’altro la difesa non è stata in grado di proteggere il bottino ed ancora una volta è lecito parlare di occasione persa. L’ultima di una serie che inizia ad allungarsi in maniera preoccupante e che ha fatto sprofondare i bianconeri a soli 3 punti dall’ultimo posto in classifica. Le pagelle delle varie testate ben fotografano questo stato d’animo, con i difensori ampiamente insufficienti, al pari del tecnico Modesto che non sembra aver gestito al meglio la partita ed i cambi. Complessivamente, il Cesena ha ottenuto un 5,98 di voto medio, quello che a scuola sarebbe un 6-.

Analizzando le schede dei singoli, spicca in negativo la prova di Brignani, che con il suo 5,10 è risultato il peggiore (quattro 5 ed un 5,5 per lui), ma poco meglio ha fatto Ciofi con 5,20, con Ricci che è risultato il meno peggio dei tre con il suo 5,70. Decisamente più positiva la prova del centrocampo, dove hanno giocato con positività De Feudis e Rosaia, appaiati con un discreto 6,70, lo stesso voto medio di Borello e del subentrato Franco.

Come anticipato, è stato giudicato ancora una volta in maniera insufficiente mister Modesto, ieri a 5,33 (un 5 e due 5,5), segno che la sua conduzione tecnica continua a non convincere.

Infine, tutte attorno alla sufficienza le medie delle varie testate, chi qualche centesimo sopra, chi sotto. La più severa è stata TuttoCesena con 5,83 (-0,15 rispetto alla media complessiva) mentre il 6,07 (+0,09) de Il Resto del Carlino rappresenta l’estremo opposto. Infine Cesena Mio (vedi Fermana 3-3 Cesena, le pagelle di Cesena Mio), che ha assegnato voti per 6,00 (+0,02), ponendosi nelle immediate vicinanze della media generale.


Immagine tratta dalla diretta www.elevensports.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *