Pagelle super per Valeri, bene anche De Feudis e Ricciardo, male invece i difensori centrali

Analisi pagelle Sangiustese-Cesena
Invia l'articolo agli amici

ANALISI PAGELLE – Pomeriggio difficile per la difesa centrale bianconera, costantemente affanno contro gli attaccanti avversari ed anche in vena di regali

Inevitabilmente, tenuto conto della categoria che attualmente frequenta, sono sempre meno coloro che propongono le pagelle dei match del Cesena (abbiamo infatti perso per strada le testate nazionali, sia cartacee che online). Tuttavia, trattandosi pur sempre del format più amato dai lettori, vogliamo continuare a confrontare le nostre pagelle con quelle altrui, ovvero quelle dei colleghi che si cimentano nello stesso esercizio: il giudizio sulla prestazione di ogni singolo giocatore, sintetizzato nel classico voto, risulta confrontabile grazie all’analisi grafica che presentiamo. Essa offre anche lo spunto per una serie di interessanti considerazioni che seguono la tabella relativa a Sangiustese-Cesena di ieri.

Ancorché il campo abbia detto che il pareggio di ieri tra Cesena e Sangiustese sia il risultato più giusto, viste le occasioni create dalle due squadre, resta un po’ di amaro in bocca per il modo in cui il 2-2 finale si è concretizzato. In un folle pomeriggio, i padroni di casa sono passati in vantaggio nel momento migliore del Cesena, che ha pareggiato nel momento migliore dei padroni di casa… Poi la formazione di Monte San Giusto fallisce un calcio di rigore e di lì a breve si trova sotto di un gol, ma pareggia quando ormai non ci sperava più… Insomma, tutto ed il suo contrario in una partita che veramente avrebbe meritato la tripla 1X2. In tutto ciò, i tre clamorosi regali della difesa bianconera: in occasione del primo gol, sul calcio d’angolo, nessuno marca Scognamiglio sul secondo palo e lui, indisturbato, la mette dentro; poi Ciofi stende platealmente da dietro l’avversario in area, concedendo un rigore ineccepibile che però la Sangiustese fallisce; infine tutta la difesa “imbambolata” su un tiro da 40 metri, che sbatte sulla traversa e torna a centro area dove in 2 contro 4 gli avversari riescono a fare gol.

Una prestazione che però, complessivamente, non è stata così negativa, nemmeno nelle pagelle delle testate che si sono occupate della partita, che infatti assegnano voti per un 5,98 di media, una sostanziale sufficienza quindi per la formazione bianconera. Tuttavia, il dato va analizzato e allora ci si accorge che ci sono grandi differenze di valutazione rispetto ai singoli. Il povero Ciofi, uscito molto dolorante per i crampi, ne esce piuttosto male con un 5,10 di media e non va molto meglio al compagno di reparto Stikas che chiude a 5,40. Nemmeno il sostituto Cola, entrato per provare a tamponare le falle, riesce a fare di più e si ferma a 5,60, mentre decisive sono le incertezze del portiere Sarini che ottiene voti per 5,60. E’ invece sulle corsie laterali che il Cesena ha dato il meglio di sé, almeno secondo le pagelle: Valeri ottiene infatti un clamoroso 7,40 di voto medio ed è il migliore di giornata con un 8, due 7,5 e due 7, anche grazie al fantastico gol su punizione che ha fatto sognare la vittoria ai tifosi bianconeri; dall’altra parte, l’inesauribile Zamagni si mette in evidenza con un buon 6,40. Proseguendo, come sempre, De Feudis si carica la squadra sulle spalle e ottiene il giusto riconoscimento con 6,90, al pari di Ricciardo (6,70) che segna un altro gol pesante (e gliene viene annullato un altro per millimetrico fuorigioco).

Mister Angelini mette bene la squadra in campo, dovendo anche fare a meno di un giocatore come Biondini, ma poi non riesce ad incidere con la panchina e la sua valutazione nelle pagelle è alla fine piuttosto anonima, anche se non negativa: per il tecnico romagnolo un 5,67 di media, frutto di due 5,5 ed un 6.

Confermando il trend delle prime giornate (almeno in 4 occasioni su 5), la media delle pagelle dei giornali è più elevata di quella delle pagelle online. Oggi Cesena Mio (vedi Sangiustese 2-2 Cesena, le pagelle di Cesena Mio) è stata la testata che ha assegnato la votazione complessivamente più bassa con 5,82 (-0,16 rispetto alla media complessiva), mentre Il Corriere di Romagna con 6,07 si pone all’estremo opposto (+0,09).


Foto di Luigi Rega tratta dalla pagina Facebook Cesena FC