Pianese 0-1 Cesena, le pagelle di Cesena Mio

Pagelle Pianese-Cesena
Condividi questo articolo

PAGELLE – Il Cesena ha vinto per 0-1 contro la Pianese grazie alla rete di Capellini sul finire del primo tempo nonostante il turn-over della formazione romagnola

E’ andata in scena questo pomeriggio la prima partita della post-season del Cesena, che dopo aver vinto il girone F davanti al Matelica è scesa a Piancastagnaio, in provincia di Siena, per affrontare la Pianese, trionfatrice a sorpresa del girone E. I bianconeri sono riusciti a conquistare la vittoria  (0-1, gol di Capellini) al termine di una partita molto combattuta ma che non ha presentato grandi occasioni da entrambe le parti. Nel primo tempo la partita ha stentato a decollare anche a causa di una formazione altamente rimaneggiata messa in campo da Angelini, che ha preferito dar spazio a chi quest’anno ha giocato meno. Il primo brivido è giunto sugli sviluppi di un corner al 21′, quando Ciofi di testa ha severamente impegnato il portiere di casa che ha però risposto alla grande. Fino al 44′ è stato un batti e ribatti in mezzo al campo, in una sfida condita da molti falli ed errori. Ma quando l’arbitro stava ormai per fischiare la fine del primo tempo è arrivato il vantaggio del Cesena: sugli sviluppi di uno splendido cross di Valeri dalla sinistra, Capellini è stato abile a depositare di testa la sfera alle spalle dell’incolpevole portiere della Pianese. Nella ripresa il copione non è cambiato, col Cesena che ha giocato molto bene per un quarto d’ora salvo poi lasciare la manovra in mano alla Pianese, che comunque non ha più prodotto pericoli dalle parti di Sarini. Queste le pagelle di Cesena Mio:

SARINI 6,5: nessun vero pericolo dalle sue parti, con la retroguardia del Cesena che ha anestetizzato perfettamente gli attaccanti della Pianese. Ha infuso però grandissima sicurezza al reparto arretrato con ottime uscite, sia nel primo tempo che nella ripresa.

RUTJENS 7: nel primo tempo domina su tutte le palle alte, non concedendo nulla all’attacco di casa. Nella ripresa conferma quanto di buono fatto abbassando la saracinesca e non concedendo nulla alla Pianese. Avrebbe potuto fare meglio in un’azione offensiva quando un suo colpo di testa si è spento sul fondo.

VISCOMI 6,5: ottima prova anche del secondo centrale del Cesena, che nonostante un’ammonizione ingenua rimediata in avvio di partita ha giocato un’ottima gara.

CIOFI 6,5: come il compagno di reparto spagnolo nella prima frazione di gara non sbaglia nulla, risolvendo un paio di problemi difensivi del Cesena. Al 21′ sfiora il vantaggio con un preciso colpo di testa, mentre nella ripresa amministra con tranquillità il giro palla arretrato.

ZAMAGNI 6: positiva la prova dell’ex Romagna Centro, che non partiva titolare dal 14 ottobre nella gara interna contro il Francavilla. Un paio di situazioni risolte al meglio, però non si fa quasi mai vedere davanti.

DAL 78′ BENASSI sv

TOLA 6,5: nel primo tempo ha faticato molto a contenere la manovra della Pianese e si è visto poco anche in fase di recupero palla, mentre nella ripresa è sceso in campo con un piglio decisamente diverso sfiorando addirittura la rete dello 0-2 con una bellissima conclusione dalla distanza.

CAMPAGNA 5,5: tanti errori per il classe 2000 bianconero, che nel primo tempo regala un paio di palloni pericolosi agli avversari e nella ripresa non riesce ad incidere nella manovra dei suoi.

VALERI 6,5: disastroso per i primi 40 minuti di gioco, ma il vantaggio del Cesena arriva grazie ad un suo perfetto cross dalla fascia sinistra. Nella ripresa esce per crampi, lasciando comunque il segno sulla vittoria dei bianconeri di Romagna.

DAL 71′ MANTOVANI 5,5: non si vede praticamente mai il classe 2000 che quest’oggi è sceso in campo per la prima volta in stagione. Anche lui è stato schierato come ala destra quando in realtà il suo ruolo è quello di terzino, ma non si è mai fatto vedere se non per una palla persa in maniera banale.

MUNARI 6: sufficiente la prova dell’ex Primavera del Torino, che nel finale è costretto ad uscire per un brutto colpo ricevuto al volto. Non spinge come al solito, meglio nel primo tempo quando i bianconeri vanno alla ricerca del vantaggio, mentre nella ripresa ha compiti più difensivi.

DAL 90′ ALESSANDRO sv

MARFELLA 6: si vede poco nel ruolo di ala destra, anche se nel primo tempo si mette in proprio in un paio di circostanze non riuscendo però a sfondare. Nella ripresa cala vistosamente e viene sostituito da Angelini.

DAL 66′ ANDREOLI 6: entra bene in partita con un paio di palloni recuperati importanti, poi sparisce fino all’ultima sgroppata sulla fascia che però non premia l’ex Cesena Primavera visto che ritarda oltremodo il cross in mezzo all’area.

CAPELLINI 7: dopo un primo tempo complicato, in cui in un paio di circostanze ha cercato lo spunto personale senza riuscire a sfondare, il “Tabaccaio” ha regalato ai suoi il gol dello 0-1, segnando con un perfetto colpo di testa sull’assist di Valeri. Nella ripresa gioca ancora meglio, aiutando la squadra a salire e proteggendo un paio di palloni davvero complessi.

ALL. ANGELINI 6,5: aveva annunciato un forte turn-over per dare la possibilità di giocare a chi era sceso meno in campo nel corso della stagione, ottenendo risposte positive da tutta la squadra. Adesso avrà più di una settimana per poter preparare con serenità la seconda sfida di questo triangolare, che potrebbe regalare al Cesena l’accesso alla fase successiva.


Elaborazione grafica tratta dalla pagina Facebook Cesena FC

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *