Cesena 0-0 Reggiana, le pagelle di Cesena Mio

Cesena-Reggiana
Condividi questo articolo

PAGELLE – Terzo pareggio consecutivo in campionato per il Cesena, che ieri sera non è andato oltre lo 0-0 contro la Reggiana

Continua la striscia di partite senza vittoria per il Cesena, fermato 0-0 ieri sera in casa dalla Reggiana. Un pareggio senza dubbio importante per i bianconeri, che hanno retto bene l’urto contro la terza forza del campionato, nonché miglior attacco del girone. Eppure anche per la sfida del Manuzzi rimane l’amaro in bocca, perché i granata non sono affatto sembrati irresistibili; probabilmente osando di più con i cambi dalla panchina, si sarebbe anche potuto vincere. Queste le pagelle di Cesena Mio:

MARSON 6: non benissimo nei primi minuti sulle uscite, si riscatta però sul finire di primo tempo con un ottimo intervento sul colpo di testa ravvicinato di Marchi.

RICCI 6: non corre grossi pericoli nei 23′ disputati, al termine dei quali abbandona il campo per infortunio.

DAL 23’ MADDALONI 5,5: la Reggiana attacca pochissimo dalla sua parte, perciò ha meno impegni difensivi rispetto ai suoi compagni di reparto; l’ex Rende però non sempre è preciso in disimpegno.

BRIGNANI 6,5: finalmente sfodera una prestazione importante, sulla scia di quelle di inizio stagione, giganteggiando sulle palle alte.

CIOFI 6,5: se la cava molto bene contro un pimpante Kargbo, mettendoci anche il fisico quando necessario.

CAPELLINI 6,5: in grande spolvero sulla fascia destra, specie nei primi minuti quando offre a Franco e a Butic due bellissimi assist sciupati malamente. Verso la fine del primo tempo sfiora la rete con una percussione impressionante.

DAL 64’ FRANCHINI 5,5: un passo indietro rispetto alle ultime buone prestazioni. Arriva spesso sul fondo, ma i suoi cross sono assai imprecisi.

ROSAIA 6: nel primo tempo non accompagna abbastanza la manovra, mentre nella ripresa cresce d’intensità, ma non abbastanza per permettere ai suoi di vincere la partita.

DE FEUDIS 7,5: che prestazione clamorosa per il Conte, forse una delle migliori in tutta la sua carriera al Cavalluccio! Non solo recupera tutti i palloni vaganti possibili, ma è anche molto più propositivo del solito in avanti, dando costante impulso alla manovra. A fine partita, la Curva Mare giustamente gli intona più di un coro.

FRANCO 5,5: non disputa una brutta prova, eppure sbaglia troppo negli ultimi metri; infatti dopo due minuti si divora clamorosamente il gol dell’1-0 su assist splendido di Capellini, mentre a metà ripresa sbaglia un facile filtrante per Rosaia, il quale si sarebbe trovato a tu per tu con Narduzzo.

VALERI 6: il terzino romano si spegne subito dopo il primo tempo, incominciando ad accusare la stanchezza e a sbagliare anche gli appoggi più facili. Probabilmente una staffetta con Giraudo non sarebbe stata una cattiva idea.

BORELLO 5,5: tanto fumo ma poco arrosto, soprattutto perché oggi tende a isolarsi troppo dal compagno di reparto Butic, avventurandosi in dribbling sulla fascia non sempre vincenti.

DAL 64’ ZERBIN 6: parte bene, procurandosi immediatamente una punizione da buona posizione. Poi la stanchezza per i suoi compagni incomincia a farsi sentire, riducendo conseguentemente i palloni giocabili.

BUTIC 6: tanta buona volontà e movimenti in profondità, ma la Reggiana lo marca molto bene. Disputa comunque una prova di grande sacrificio, parzialmente rovinata dall’occasione sciupata di testa dopo appena 6′ di gioco.

ALL. MODESTO 5,5: il Cesena disputa sicuramente una buona prestazione, conquistando un meritato e prestigioso pareggio contro la terza in classifica. L’impressione però è che il tecnico bianconero, che troppo aveva osato contro il Sudtirol, sbilanciando con i cambi la squadra e condannandola di fatto alla sconfitta, oggi non abbia fatto alcunché per cercare di vincere la partita, nonostante gli avversari non fossero sembrati così in palla come ci si poteva immaginare. Magari si sarebbe potuto passare al 3-4-3 sostituendo uno tra Franco e Rosaia in favore di un esterno d’attacco.


Elaborazione grafica tratta dal sito wikipedia.it

3 Comments on “Cesena 0-0 Reggiana, le pagelle di Cesena Mio”

  1. Una bella parata di Marson, ma la sensazione è che esca meno e peggio di Agliardi, che è totalmente incolpevole della crisi della squadra.

  2. Chi ha la sensazione che con Agliardi al 47 del primo tempo saremmo andati sotto?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *