Per le pagelle è buona la prima di Viali

Analisi pagelle Piacenza-Cesena
Condividi questo articolo

ANALISI PAGELLE – Un buon punto in rimonta su un campo difficile come Piacenza è l’esito del debutto di William Viali sulla panchina del Cesena

Abbiamo iniziato in Serie B e proseguito in Serie D, non senza le difficoltà tipiche di un campionato dilettantistico, con poche informazioni e non sempre facilmente reperibili. Ora che il Cesena è tornato tra i professionisti, noi, per il terzo anno consecutivo, proponiamo “Analisi Pagelle”, la rubrica post partita attraverso la quale presentiamo settimanalmente ai nostri lettori la raccolta ben ordinata delle pagelle assegnate dai media ai giocatori bianconeri. Questa raccolta ci consente di confrontare le nostre pagelle con quelle altrui, ovvero quelle dei colleghi che si cimentano nello stesso esercizio: il giudizio sulla prestazione di ogni singolo giocatore, sintetizzato nel classico voto, risulta infatti confrontabile grazie all’analisi grafica che presentiamo. Essa offre anche lo spunto per una serie di interessanti considerazioni che seguono la tabella relativa a Piacenza-Cesena di ieri pomeriggio.

C’era molta attesa per l’esordio di William Viali sulla panchina del Cese0na: quale modulo adotterà, chi giocherà in porta, quale sarà la linea di centrocampo? L’avversario non era certo dei migliori, visto che il Piacenza è squadra ben attrezzata per la categoria e veleggia stabilmente in zona playoff, ma i bianconeri hanno tenuto bene il campo ed alla fine meritato il punticino che, data la situazione, vale più per il morale che per la classifica. Tuttavia, questo pareggio deve essere considerato un punto di partenza, visto che mancano ancora 14 partite alla fine del campionato e la salvezza è tutt’altro che raggiunta. E iniziamo la nostra analisi proprio dal nuovo tecnico bianconero, che esordisce con un incoraggiante 6,17 di media, figlio di un 6,5 e due 6.

Buon segno anche la sufficienza per 10 dei 12 giocatori scesi in campo (2 risultano SV per aver giocato troppo poco), con una media complessiva che si è attestata a 6,08. All’unanimità delle pagelle analizzate, Zampano è risultato il migliore con una media di 6,70 (due 7 e tre 6,5), ma bene hanno fatto anche gli altri difensori: Ricci (6,40), Valeri (6,30) e Brignani (6,20). Uniche note negative quelle relative ad un Butic ancora in involuzione, che si deve accontentare di un 5,20 (tre 5 e due 5,5), e a Borello che chiude a 5,50.

In chiusura la consueta occhiata al metro di giudizio delle varie pagelle: il 6,13 de Il Corriere di Romagna (+0,05) risulta essere la media più elevata in un contesto però estremamente livellato, nel quale il 6,04 (-0,04) di BlackWhiteSkin e Cesena Mio (vedi Piacenza 1-1 Cesena, le pagelle di Cesena Mio) risulta essere l’opposto estremo.


Immagine tratta dal sito www.piacenzasera.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *