Pagelle: Andreoli il migliore, deludono Capellini e Viscomi

Analisi pagelle Lecco-Cesena
Condividi questo articolo

ANALISI PAGELLE – Nell’ultima partita stagionale, solamente tre giocatori hanno ottenuto la sufficienza. Il migliore dei bianconeri è stato Andreoli

Inevitabilmente, tenuto conto della categoria che attualmente frequenta, sono sempre meno coloro che propongono le pagelle dei match del Cesena (abbiamo infatti perso per strada quasi tutte le testate nazionali, sia cartacee che online). Tuttavia, trattandosi pur sempre del format più amato dai lettori, vogliamo continuare a confrontare le nostre pagelle con quelle altrui, ovvero quelle dei colleghi che si cimentano nello stesso esercizio: il giudizio sulla prestazione di ogni singolo giocatore, sintetizzato nel classico voto, risulta confrontabile grazie all’analisi grafica che presentiamo. Essa offre anche lo spunto per una serie di interessanti considerazioni che seguono la tabella relativa a Cesena-Lecco di venerdì.

Analisi pagelle Cesena-Lecco

La sconfitta rimediata venerdì pomeriggio nella semifinale della Poule scudetto contro il Lecco ha sancito il termine della stagione sportiva 2018/19 per il Cesena di mister Angelini, che non riuscendo a superare i lombardi è stato eliminato dalla competizione. Nei bianconeri hanno giocato le seconde linee e questo ha sicuramente influito sull’esito della partita, con l’ormai ex allenatore del Cesena che nonostante il risultato negativo ha preferito schierare le riserve per giocare questa competizione.

Solamente tre sufficienze nel Cesena

Anche i redattori di pagelle non hanno particolarmente apprezzato l’opaca prestazione del Cavalluccio: solamente Sarini (6,00) e Andreoli (6,10) hanno infatti raggiunto la sufficienza, con il giovane El Bouhali giudicato da 6 solamente da noi di Cesena Mio, mentre le altre testate hanno preferito non assegnargli alcun voto. In particolar modo si è distinto il classe ’99 Andreoli, che nella ripresa ha rischiato di segnare un eurogol ma il portiere del Lecco ha prontamente risposto deviando la sua conclusione di tacco in angolo. Spiccano invece le insufficienze assegnate a Viscomi e Capellini, entrambi valutati con un 5,20 medio. Il primo è stato ritenuto il principale responsabile delle reti avversarie, mentre il secondo non si è mai fatto vedere nella metà campo avversaria. Sufficienza piena invece per mister Angelini, che ha ottenuto un 5,5, due 6 e addirittura un 8, probabilmente più per la stagione che per la partita contro il Lecco.

Insufficiente la media di tutte le testate

Tutte le testate però sono d’accordo sulla votazione media: il Cesena non ha meritato di conquistare la sufficienza e l’eliminazione è stata meritata per quanto visto sul terreno di gioco. Il giudice più severo è stato Black White Skin (5,45, -0,23 rispetto alla media generale), mentre la testata più benevola è stata TuttoCesena (5,95, +0,27 rispetto alla media generale). Noi di Cesena Mio, con una votazione media pari a 5,67 (vedi  Cesena 0-2 Lecco, le pagelle di Cesena Mio), siamo andati vicinissimi alla media generale di 5,68.


Foto di Luigi Rega tratta dalla pagina Facebook Cesena FC

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *