Quante novità alla presentazione del Cesena!

Presentazione Cesena 2018/19
Invia l'articolo agli amici

NOTIZIA – Davanti a tantissimi tifosi, ieri sera il Cesena è stato presentato alla città: tantissime novità previste per questo inizio di stagione

La rotonda vittoria ottenuta ieri pomeriggio dal Cesena ai danni del Gambettola è stata solo l’antipasto di quello che la serata avrebbe riservato ai tantissimi tifosi accorsi al chiostro San Francesco per la tradizionale presentazione della squadra alla città. Era da tempo che non si respirava un’aria così carica d’attesa e d’entusiasmo, nonostante questa stagione rappresenti probabilmente la più buia nella gloriosa storia dei colori bianconeri.

In prima battuta ha preso la parola il Sindaco Paolo Lucchi, che ha ringraziato la società Romagna Centro per la disponibilità e la comprensione dimostrata nel corso di questi ultimi mesi. Successivamente è stata la volta del nuovo presidente del Cesena, Augusto Patrignani, il quale ha ringraziato il Comune e tutte le 23 aziende che fino ad ora hanno aderito alla proposta presentata da Pubblisole, nella speranza che nei prossimi mesi si riesca a portare il numero di adesioni fino a 30. A metà serata, il presentatore ha iniziato a chiamare sul palco tutti i componenti della rosa del Cesena, suddivisi per ruolo. Le ovazioni più importanti sono state tributate ai centrocampisti Biondini e De Feudis. In particolare il “rosso di Montiano” ha spiegato come avesse da tempo deciso di appendere gli scarpini al chiodo, ma che la chiamata della sua città lo ha convinto a sposare questa causa, nella speranza di riportare in alto il nome del Cesena. Dopo aver salutato la rosa, subito partita per il ritiro di Acquapartita, sono state comunicate alcune novità piuttosto interessanti.

Il Cavalluccio

Qual è la situazione per il nostro simbolo?“. A questa domanda nessuno si aspettava la risposta che invece ha dato il sindaco Lucchi: “Toccando ferro, spero che già per la prima partita della nuova stagione potremo rivedere il Cavalluccio sulle maglie bianconere“. A questo punto è partita l’ovazione della folla e dei tifosi, che già sognano il ritorno dell’emblema della passione legata al Cesena che solo qualche giorno fa sembrava dovesse essere rimandato almeno alla prossima stagione.

I gironi

Successivamente il dg Martini ha spiegato la situazione dei gironi di Serie D: “Si sta attendendo l’esito delle richieste di Como e Prato di prendere parte al prossimo campionato di Lega Pro. Tuttavia, con ogni probabilità, il 22 o 23 agosto conosceremo la risposta e di conseguenza verranno formalizzati i gironi. Il giorno successivo verranno resi noti i calendari. L’idea della Lega è quella di partire, come preventivato, il 2 settembre, ma questa mattina (ieri, ndr) gli addetti ai lavori mi sono parsi meno sicuri delle scorse settimane. Per quanto riguarda la nostra collocazione, si è parlato insistentemente del Girone F, ma le possibilità che ciò accada sono sempre più remote“. In virtù di queste parole, è lecito attendersi che i bianconeri vengano allora inseriti nel Girone D, quello di Modena e Reggiana.

Coppa Italia

Infine, lo stesso Martini ha fatto il punto della situazione per quanto riguarda la Coppa Italia di Serie D: “Dal momento che è stato rinviato il preliminare di Coppa Italia (inizialmente in programma oggi, ndr) a causa della tragedia che ha colpito Genova, che con ogni probabilità verrà recuperato domenica 26, noi non scenderemo in campo in quella data. Per ovviare a ciò, abbiamo organizzato un’amichevole serale a Cesenatico contro il Mantova. Qualora il campionato dovesse slittare, scenderemmo in campo in Coppa il 2 settembre, in caso contrario, recupereremo la gara in un turno infrasettimanale previsto sempre per il prossimo mese“.


Immagine tratta dalla pagina Facebook Cesena nel cuore e nella mente

One Comment on “Quante novità alla presentazione del Cesena!”

Comments are closed.